Martina Franca riscopre Ecuba

Il 30 luglio va in scena l'opera di Manfroce

News
classica
Lidia Fridman (Foto Clarissa Lapolla)
Lidia Fridman (Foto Clarissa Lapolla)

Ecuba di Manfroce debutta questa sera alle 21 nell'Atrio di Palazzo Ducale a Martina Franca nell'ambito della quarantacinquesima edizione del Festival della Valle d'Itria. Protagonista sarà Lidia Fridman, il giovanissimo soprano russo, 23 anni, che si è perfezionata all'Accademia di Belcanto "Rodolfo Celletti", sostituisce l'indisposta Carmela Remigio che canterà nella recita del 4 agosto. Sul podio dell'Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari c'è Sesto Quatrini, nel cast anche Norman Reinhardt, Mert Sungu, Roberta Mantegna, regia, scene e costumi di Pier Luigi Pizzi. L'opera sarà trasmessa in diretta da Radio3 Rai. Ecuba debuttò al San Carlo di Napoli nel 1812, Nicola Antonio Manfroce aveva solo 21 anni, morirà nel 1813: Rossini aveva dichiarato che se non fosse morto così presto sarebbe stato per lui un temibile concorrente.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il 5 giugno per la Giornata Mondiale dell’Ambiente dell'ONU, gli artisti di tutto il mondo nel segno della Sesta Sinfonia

classica

Anche Maria Callas aveva studiato con lei il repertorio francese

classica

Netrebko in Tosca diretta da Valčuha, Kaufmann in Aida diretta da Mariotti