L’Orchestra Sensaspine in maschera per “Filmusic”

Il 5 febbraio a Budrio e il 6 e 7 febbraio a Bologna inaugura la stagione concertistica con le più belle colonne sonore di film e cartoni animati

News
classica
Orchestra Senzaspine - Filmusic (foto Notefotografiche)
Orchestra Senzaspine - Filmusic (foto Notefotografiche)

Una stagione concertistica con dieci spettacoli per celebrare i dieci anni di attività dell’Orchestra Senzaspine, a partire dall’appuntamento inaugurale dedicato alle più belle colonne sonore di film e cartoni animati. Il 5 febbraio (ore 16.00) al Teatro Consorziale di Budrio e il 6 e 7 febbraio (ore 21.00) al Teatro Duse di Bologna i direttori Tommaso Ussardi, Matteo Parmeggiani e Alicia Montorsi Galli guideranno l’esuberante concerto in maschera titolato Filmusic, che quest’anno sarà proposto nella versione “The best of” per festeggiare la sua decima edizione e la incredibile sequenza di stagioni tutte sold out.

Orchestra Senzaspine - Filmusic (foto Notefotografiche)
Orchestra Senzaspine - Filmusic (foto Notefotografiche)

Questo appuntamento sarà quindi l’occasione non solo di vedere su un palcoscenico una intera orchestra di pirati, elfi, supereroi ed extraterrestri diretta magari da un maestro con la coda, ma di potersi presentare a teatro in maschera. Il pubblico stesso, infatti, è invitato a indossare il costume che preferisce, del personaggio di un film o cartone animato che più ha amato, per vivere in prima persona un’esperienza magica e concedersi un po’ di leggerezza anche durante un concerto di musica classica.

Orchestra Senzaspine - Filmusic (foto Notefotografiche)
Orchestra Senzaspine - Filmusic (foto Notefotografiche)

In programma alcune delle più celebri composizioni di John Williams tratte dai film Jurassik Park, Star Wars e Superman, spaziando per Morricone e Musorgskij, fino all’amatissimo Apprendista Stregone di Dukas. Il concerto, adatto ad un pubblico di ogni età, sarà un susseguirsi di colpi di scena e sorprese, duelli, travestimenti e colori, immersi nella musica sinfonica che ha reso immortali i film più amati della storia.

Orchestra Senzaspine - Filmusic (foto Notefotografiche)
Orchestra Senzaspine - Filmusic (foto Notefotografiche)

Quest’anno, in collaborazione con Cineteca di Bologna e Conservatorio G.B. Martini, è stato inoltre organizzato un concorso di composizione aperto a giovani compositori e compositrici di tutte le età e nazionalità. La prova consisteva nella composizione di una sonorizzazione per orchestra sinfonica di un cortometraggio muto fornito e scelto dalla Cineteca. La musica vincitrice è stata annunciata pubblicamente lo scorso 26 gennaio – con la proclamazione del compositore Demetrio Bonvecchio sul cortometraggio Tontolini è triste – e verrà eseguita dall’Orchestra Senzaspine proprio in occasione di Filmusic a Budrio e Bologna.

Per informazioni su questo concerto, realizzato in collaborazione con Cineteca di Bologna e Conservatorio G. B. Martini, è possibile consultare i siti www.teatroconsorzialebudrio.it, www.teatroduse.it, www.senzaspine.com.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il 24 aprile una giornata di studi organizzata dall'Associazione Nazionale dei Critici Musicali in collaborazione con Lucca Classica Music Festival

classica

L'edizione 2024 delle Wiener Festwochen

classica

Nel programma dell’edizione 2024 Bellini, Rota, Händel e la Nona di Beethoven nel suo bicentenario