On line le "Riflessioni" di Ferrara Musica

Conversazioni tra Nicola Bruzzo ed Enzo Restagno

News
classica
Nicola Bruzzo ed Enzo Restagno
Nicola Bruzzo ed Enzo Restagno

I concerti sono fermi ma Ferrara Musica non si ferma e lancia sui propri canali social (Facebook, Instagram e Youtube) il ciclo di conversazioni "Riflessioni" (ogni martedì alle 11, pillole di cinque minuti l'una) tra il violinista e consigliere d’amministrazione Nicola Bruzzo e il direttore artistico, il musicologo Enzo Restagno«Con queste ‘pillole’ ha dichiarato il presidente Francesco Micheliabbiamo voluto invitare il nostro pubblico a una riflessione sulla musica d’arte di oggi, non quella ‘da ascensore’ ma quella di sublime qualità. A bocce ferme, passato il Covid, tutto cambierà, incerto il come. Per la musica dovrà essere reinventato il modo di programmarla, di porgerla e di eseguirla: ripensando sopratutto alla didattica»«Ascoltare la musica – ha sottolineato Enzo Restagno- è una delle cose più belle che esistano, e questo piacere unico dell'ascolto si prolunga e si approfondisce attraverso la discussione». Per Nicola Bruzzo, che ha ideato il ciclo e ne ha curato la realizzazione: «In questo periodo così difficile, ascoltare i pareri di Enzo Restagno - attento testimone di un’epoca, forse più felice e ottimista dell’attuale, che era slanciata verso il futuro e agganciata al proprio presente - mi ha permesso di capire meglio il passato e dato più fiducia nel futuro».

 

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

In Germania si guarda alla primavera per una ripresa dell’attività di teatri lirici e orchestre e salvare una stagione mai decollata a causa della pandemia

classica

La scomparsa del musicologo

classica

Uno studio commissionato dal Konzerthaus di Dortmund dimostra che il rischio di contagio nelle sale da concerto è basso se gli impianti di ventilazione sono adeguati