I teatri dell'Assia rinnovano i vertici

Laufenberg a Wiesbaden e Wiegand a Darmstadt dal 2014

News
classica
Aria di cambiamento per i Teatri dell'Assia dalla stagione 2014. Il Ministro per le attività artistiche dell'Assia, Eva Kühne-Hörmann (CDU), ha annunciato le nomine di Uwe Eric Laufenberg a sovrintendente del Teatro di Wiesbaden e di Karsten Wiegand (nella foto) a quello di Darmstadt in sostituzione di Manfred Beilharz e John Dew, entrambi in scadenza alla fine della prossima stagione. Entrambi i teatri sono finanziati dallo Stato federale. Uwe Eric Laufenberg, recentemente al centro di una dura vertenza con i vertici politici della Città di Colonia che ha portato alla risoluzione del suo contratto di sovrintendente dell'Opera della città renana, l'ha spuntata fra 32 concorrenti e sarà alla guida del teatro della capitale dello stato fino all'agosto del 2019. Nato nei pressi di Colonia nel 1960, Laufenberg ha al suo attivo una carriera di attore e regista di prosa e opera prima di assumere funzioni direttive allo Schauspielhaus di Zurigo, al Maxim-Gorki-Theater di Berlino e quindi di sovrintendente all'Hans-Otto-Theater di Potsdam dal 2004 al 2009 prima dell'esperienza triennale all'Opera di Colonia. Scelto fra 45 concorrenti, Karsten Wiegand è attualmente direttore dell'opera al Deutsches Nationaltheater di Weimar. Nato a Monaco di Baviera nel 1972, Wiegand ha svolto l'attività di regista e drammaturgo per l'opera e la prosa presso l'Hans-Otto-Theater di Potsdam prima dell'esperienza manageriale a Weimar nel 2009.
Stefano Nardelli

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

A Bergamo dal 16 novembre 2023 al 3 dicembre, “Il diluvio universale”, “Alfredo il Grande” e “Lucie de Lammermoor” oltre a “LU Opera Rave” e “Il piccolo compositore di musica” del maestro Mayr nel festival dedicato al compositore

classica

Aspettando la prima del Boris Godunov al Teatro alla Scala, il Museo del Fumetto di Milano propone una mostra fra opera e fumetti

classica

A Düsseldorf consegnati gli annuali premi tedeschi per il teatro. Ad Achim Freyer il premio per la carriera