Guliyev vince il Concorso Sinopoli

Parma: il vincitore ha 26 anni

News
classica
Finale intensa quella della IX edizione del Concorso internazionale di direzione d'orchestra "Arturo Toscanini - Premio Giuseppe Sinopoli". Dopo una selezione che ha riguardato 117 concorrenti di 35 diversi paesi, il titolo (con premio di 20 mila euro oltre a concerti a Roma, Madrid, Bologna e Parma) è stato assegnato sabato scorso all'auditorium "Paganini" di Parma a Ayyub Guliyev, 26 anni, concorrente dell'Azerbaigian, che si è confrontato con la trentenne giapponese Keiko Mitsuhashi. Il terreno di confronto è stato rappresentato da pagine sifoniche di Brahms eseguite dalla Filarmonica Toscanini: la prima sinfonia dietta con netta pulizia tecnica dalla Mitsuhashi, mentre la seconda delineata dal gesto morbido, attento all'equilibrio dell'impasto orchestrale, dal giovane vincitore. Ad aggiudicare il premo è stata una giuria presieduta dal maestro Mikhail Jurowski e composta da Pietro Antonini (Svizzera), Luigi Ferrari (Italia), Miquel Ortega (Spagna) e Gian Paolo Minardi (Italia). Presenti alla serata, oltre ai vertici della Fondazione Arturo Toscanini e di Taormina Arte, anche Silvia Sinopoli, vedova di Giuseppe Sinopoli, che ha premiato il vincitore. (a.r.)

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Firenze: Gatti, Mehta, Roberto Abbado, Lanzillotta...

classica

Avilliana il 21 giugno al Teatro Romano

classica

Dalla classica al jazz, dal pop alla musica etnica, dal teatro musicale alla world music, dal 3 luglio all’11 settembre il 24° ERF perseguirà una nuova definizione di classico con 55 appuntamenti.