Guliyev vince il Concorso Sinopoli

Parma: il vincitore ha 26 anni

News
classica
Finale intensa quella della IX edizione del Concorso internazionale di direzione d'orchestra "Arturo Toscanini - Premio Giuseppe Sinopoli". Dopo una selezione che ha riguardato 117 concorrenti di 35 diversi paesi, il titolo (con premio di 20 mila euro oltre a concerti a Roma, Madrid, Bologna e Parma) è stato assegnato sabato scorso all'auditorium "Paganini" di Parma a Ayyub Guliyev, 26 anni, concorrente dell'Azerbaigian, che si è confrontato con la trentenne giapponese Keiko Mitsuhashi. Il terreno di confronto è stato rappresentato da pagine sifoniche di Brahms eseguite dalla Filarmonica Toscanini: la prima sinfonia dietta con netta pulizia tecnica dalla Mitsuhashi, mentre la seconda delineata dal gesto morbido, attento all'equilibrio dell'impasto orchestrale, dal giovane vincitore. Ad aggiudicare il premo è stata una giuria presieduta dal maestro Mikhail Jurowski e composta da Pietro Antonini (Svizzera), Luigi Ferrari (Italia), Miquel Ortega (Spagna) e Gian Paolo Minardi (Italia). Presenti alla serata, oltre ai vertici della Fondazione Arturo Toscanini e di Taormina Arte, anche Silvia Sinopoli, vedova di Giuseppe Sinopoli, che ha premiato il vincitore. (a.r.)

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Anna Netrebko ha contratto il coronavirus durante alcune recite al Bolshoi di Mosca, Edita Gruberova ha cancellato il suo recital a Firenze

classica

Presentata la stagione 2020-2021, che segue le linee consuete, con qualche interessante novità

classica

Allo Sperimentale di Spoleto un Rigoletto portato in scena come una spietata partita a scacchi, che offre anche la soluzione per rispettare le norme contro il contagio