Britten per il Premio europeo di regia lirica

Scade il prossimo 1 maggio il termine per la presentazione dei progetti di allestimento di The turn of the Screw per l’edizione numero 12 del concorso per giovani registi lirici

News
classica
Europäischer Opernregie Preis
Europäischer Opernregie Preis

Scadrà il prossimo 1 maggio il termine per la presentazione delle candidature all’Europäischer Opernregie Preis, il premio di regia lirica, organizzato dall’associazione Camerata Nuova in collaborazione con Opera Europa. L’opera scelta per la dodicesima edizione del concorso è The Turn of the Screw di Benjamin Britten. Il progetto vincitore verrà allestito sulla scena dell’Opera Reale di Copenhagen nell’autunno del 2023 e al team andranno 20 mila euro come onorario. Un premio di 10 mila euro e l’ingaggio per dirigere una produzione lirica in uno dei teatri che aderiscono a Opera Europa è il premio previsto per il secondo classificato, mentre 5 mila euro e un ingaggio come regista assistente è il premio per il terzo classificato. L’Europäischer Opernregie Preis è stato istituito nel 2001 dall’associazione non-profit Camerata Nuova con sede a Wiesbaden per dare un aiuto concreto all’avvio alla professione di giovani che aspirano a intraprendere una carriera come registi lirici.

Dopo l’iscrizione, riservata a candidati registi con meno di 35 anni di età, entro il 1 giugno i partecipanti sono invitati a presentare un progetto completo in lingua inglese, che indichi l’epoca e l’ambientazione scelte per l’allestimento e descriva in maniera precisa lo sviluppo dell’azione sulla scena dal punto di vista della regia, dell’uso di media, scenografie e costumi, oltre a dare indicazioni sulle risorse tecniche e umane necessarie alla realizzazione. Nella fase finale, alla quale accederanno solo una parte dei progetti presentati, è prevista una prova pratica di regia con cantanti nel teatro che ospiterà il progetto vincitore. I vincitori saranno annunciati nella primavera del 2022.

Per partecipare alle selezioni preliminari, i team candidati devono inviare un file che, oltre alla descrizione del progetto, comprenda anche bozzetti scenografici e modelli per i costumi. Le specifiche tecniche devono tener conto del palcoscenico che ospiterà la produzione in caso di vittoria. Maggiori dettagli si trovano qui

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Presentata a Venezia la nuova stagione del Centro di musica romantica francese: si apre con la musica all’epoca di Napoleone Bonaparte

classica

Si svolgerà giovedì 16 settembre all’Università “La Sapienza” di Roma

classica

Al via il 21 settembre la XXVII edizione dedicata a Beethoven | IN COLLABORAZIONE CON RASSEGNA MUSICA E LETTERATURA