Bachler a Salisburgo 

L’attuale sovrintendente dell’Opera di Stato Bavarese guiderà il Festival di Pasqua di Salisburgo dal 2020 

News
classica
Nikolaus Bachler
Nikolaus Bachler

Nikolaus Bachler assumerà la sovrintendenza del Festival di Pasqua di Salisburgo a partire dal 2020, quando scadrà il mandato dell’attuale sovrintendente, il compositore Peter Ruzicka. A partire dal 2022, inoltre, Bachler assumerà anche la responsabilità artistica del festival, secondo quanto deciso all’unanimità dal Consiglio di indirizzo del festival. Nato in Austria nel 1951, Bachler è dal 2008 sovrintendente dell’Opera di Stato Bavarese, incarico che lascerà nel 2021 al successore designato Serge Dorny. In precedenza, Bachler ha ricoperto incarichi direttivi allo Schiller Theater di Berlino, alle Wiener Festwochen e al Burgtheater di Vienna. 

Direttore artistico del Festival di Pasqua di Salisburgo è attualmente il direttore d’orchestra Christian Thielemann, attualmente direttore musicale della Staatskapelle di Dresda, la compagine orchestrale in servizio al festival dal 2013, cioè da quando i Berliner Philharmoniker hanno preferito Baden-Baden alla città austriaca. Thielemann e la Staatskapelle di Dresda “continueranno a costituire la base artistica del Festival di Pasqua”, secondo le intenzioni del Consiglio di indirizzo, che ha voluto così dare rassicurazioni sulla continuità artistica della rassegna salisburghese. A partire dal 2022 quindi Bachler e Thielemann, il cui contratto viene rinnovato annualmente, saranno congiuntamente responsabili della programmazione artistica della rassegna, ma c’è già chi mette in dubbio che questa coabitazione possa funzionare. 

 

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La rassegna romana avvia la collaborazione con l'Accademia Chigiana

classica

 La Ricordi ha completato la pubblicazione delle opere liriche del compositore milanese (1876-1954)

classica

Bruxelles: presentata la prossima stagione nel segno delle nuove creazioni e del basso impatto ambientale