Aida ritorna alle Terme di Caracalla

Dal 4 luglio all’8 agosto la stagione estiva dell’Opera di Roma

News
classica
Traviata a Caracalla
Traviata a Caracalla

La nuova stagione del Teatro dell’Opera di Roma alle Terme di Caracalla inizia il 4 luglio con l’Aida, un tempo opera emblematica di questa rassegna estiva, ma ora non più indispensabile, tanto che mancava da otto anni. Sul podio sarà Jordi Bernàcer e nei ruoli principali si alterneranno Vittoria Yeo e Serena Farnocchia (Aida), Alfred Kim e Diego Cavazzin (Radames), Judit Kutasi e Sonia Beltrami (Amneris). Si è detto addio ai vecchi allestimenti faraonici alla Cecil B. De Mille e si è affidata tutta la parte scenica a Denis Krief: “La scommessa – ha detto il sovrintendente Carlo Fuortes - di questo nuovo allestimento, affidato a un regista raffinato come lui, sta nel fare rivivere la chiave intima della vicenda, accanto ai suoi aspetti maestosi e celebrativi”.

Si proseguirà fino all’8 agosto con La Traviataambientata dal regista Lorenzo Mariani nell’atmosfera della “dolce vita” felliniana, che tanto successo ha riscosso la scorsa estate. Dirigerà Manlio Benzi e Violetta sarà interpretata da Francesca Dotto. Terzo spettacolo della stagione sarà il balletto Romeo e Giulietta, con regia e coreografia di Giuliano Peparini. Ancora danza con il Balletto di Tokyo e Roberto Bolle and Friends, presenza ormai immancabile alle Terme. 

Molti e di grande richiamo gli “extra”. Si inizia con Francesco De Gregori e si prosegue con sei concerti diretti da Ennio Morricone, che fanno parte del “60 Years of Music World Tour”, con il quale il compositore si congederà dal pubblico, dirigendo le sue più celebri pagine per il cinema. Molto attesi anche i concerti di Mark Knopfler e la sua Band e di Stefano Bollani e Chucho Valdés.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il festival dal 17 settembre

classica

Al soprano tedesco, protagonista di Una regina tra le stelle, il sigillo della città e il premio all’attività didattica