I 10 "veri" festival in Italia per l'estate 2019

La nostra guida ai migliori festival pop (e dintorni) dell'estate 2019 in Italia, da nord a sud

Festival pop estate 2019
Articolo
pop

In Italia alla parola “festival” corrispondono sovente manifestazioni che tali non sono: rassegne di concerti estivi tipo Firenze Rocks, Lucca Summer Fest, Rock In Roma, Carroponte a Sesto San Giovanni o Flowers a Collegno.

Per tracciare una mappa degli appuntamenti più stuzzicanti dei prossimi tre mesi abbiamo preferito attenerci alla nozione viceversa condivisa su scala internazionale: ovvero, festival come eventi concentrati in un lasso di tempo limitato, ma soprattutto capaci di creare comunità intorno al contenuto musicale. Eccone così una decina elencati in ordine cronologico, i 10 "veri" festival dell'estate italiana.

1. MiAmi

Ossia Musica Importante A Milano: tradizionale apertura di stagione all’Idroscalo, nell’area del Circolo Magnolia, quest’anno in calendario dal 24 al 26 maggio. Una carrellata sulla scena nostrana a base di Mahmood, Luca Carboni, Motta, Coma_Cose, Bugo, Myss Keta, Riccardo Sinigallia e l’astro nascente Massimo Pericolo al debutto dal vivo.

2. Beaches Brew

Dal 3 al 6 giugno presso lo stabilimento balneare Hana-Bi di Marina di Ravenna. Un “free festival” dall’attitudine indipendente, rappresentata da artisti quali Courtney Barnett, Big Thief, The Ex e Ian Svenonious con il progetto Escape-ism, cui si sommano nella circostanza inconsuete attrazioni esotiche: dai turchi Umut Adan e  Cüneyt Sepetçi ai sudafricani BCUC.

Beaches Brew - festival estate 2019
Foto da beachesbrew.com

3. Home Festival

La notizia principale è il trasloco da Treviso, dove rimane insediato peraltro il preambolo “Core” (dal 7 al 9 giugno con Salmo, Calcutta e Achille Lauro), al parco San Giuliano di Venezia. Là, dal 12 al 14 luglio, si sviluppa il tipico assortimento indifferenziato del festival veneto, nel cui cast si passa con disinvoltura da Aphex Twin a Guè Pequeno.

Home Festival - Festival estate 2019

4. Terraforma

Alla sesta edizione, il festival che si dichiara “sperimentale e sostenibile” presenta nella cornice aulica di Villa Arconati, a Milano, dal 5 al 7 luglio, una panoramica sul suono elettronico contemporaneo. Brilla in cartellone la stella di Laurie Anderson, intorno alla quale gravitano Caterina Barbieri, Daniel Higgs, Mica Levi, Donato Dozzy, RP Boo, Dj Stingray e Sir Richard Bishop.

Terraforma

5. Apolide

Per il sesto anno consecutivo nell’oasi naturalistica di Vialfrè, nel basso Canavese, dal 18 al 21 luglio, si tiene il festival più verde che ci sia. Una giornata è marchiata La Tempesta, con Tre Allegri Ragazzi Morti, I Hate My Village, Giorgio Canali e altri esponenti dell’etichetta discografica, ma in programma ci sono anche Franco 126, Giorgio Poi e persino Arturo Brachetti.

6. CHAMOISic

L’ambientazione è talmente suggestiva, a Chamois, in Val d’Aosta, comune a 1818 metri di quota interdetto alle auto, e l’idea di suono – avanguardie varie e scampoli di folklore – così stravagante da meritare cieca fiducia. Della decima edizione al momento si conosce infatti la collocazione cronologica (dal 19 al 21 luglio), e sono state annunciate alcune date di anteprima, nei giorni precedenti: INNODE plays “La corazzata Potemkin” a La Magdeleine, il trio Gian Luca Favetto (voce narrante), Martin Mayes (corno, corno delle Alpi), Gigi Biolcati (percussioni) a Cogne, Stefano Blanc, Fabio Giachino Trio...

Il video racconto di CHAMOISic IX

chamoisic

7. Viva!

Terza puntata della diramazione estiva di Club To Club in Valle d’Itria, dall’1 al 4 agosto. Ne sono protagonisti, fra i tanti: Jon Hopkins, Apparat e Yves Tumor in concerto, con Dj set di Gilles Peterson e Todd Terje e contorno a base di Deena Abdelwahed, Jayda G e Ninos Du Brasil.

VIVA! Sampha: la seconda edizione di Viva!

Viva festival

8. Ypsigrock

Inserito da “The Guardian” fra i 20 migliori festival europei formato “boutique”, l’happening di Castelbuono, fra il mare di Cefalù e l’imbocco del Parco della Madonie, propone come attrazioni principali, dall’8 all’11 agosto: The National (in esclusiva nazionale), Spiritualized, Let’s Eat Grandma e Fontaines D.C..

9. Sponz Festival

Alla settima edizione, battezzata “Sottaterra”, l’evento ideato e diretto da Vinicio Capossela si svolge al solito nei comuni dell’Alta Irpinia. Nulla si sa ancora degli artisti ospiti, ma è lecito concedergli fiducia a prescindere.

Sponz - festival estivi 2019

10. TODays

Compie cinque anni il festival torinese, localizzato in zona Barriera di Milano, mettendo in vetrina dal 22 al 24 agosto argenteria “alternativa” di buon pregio, accanto allo specchietto per le allodole Hozier: Low, Nils Frahm, Jarvis Cocker, Cinematic Orchestra, Beirut, Deerhunter, Johnny Marr, Bob Mould e Spiritualized.

Se hai letto questo articolo, ti potrebbero interessare anche

pop

Hackerati e ricattati, i Radiohead mettono online 16 ore di bootleg: dei veri Basement Tapes

pop

Addio a Dr. John, maestro della musica di New Orleans. Un'intervista del 1970 – tratta da The Smith Tapes – per ricordarlo

pop

Una miniserie di 5 video di Francesco Lettieri, intitolata Capri Rendez-Vous, e su Spotify esce il primo album di Liberato: il track-by-track