Viva! Festival, Italia '18

Dal 4 all’8 luglio in Valle d’Itria il Viva! Festival organizzato da Club to Club

News
pop
Viva! Festival, Italia '18

È stata presentata ieri a Milano la seconda edizione di Viva! Festival: dal 4 all’8 luglio la Valle d’Itria ospiterà una line-up di tutto rispetto. Il nome scelto è Italia ’18, con tanti saluti a Russia ’18.

Lo sappiamo tutti, quest’anno l’Italia non parteciperà (meritatamente, aggiungo) alla fase finale dei Mondiali di calcio. I casi sono due: o li seguiamo ugualmente, magari facendo il tifo per un outsider o ci consoliamo con la musica.

Se scegliamo la seconda opzione, Viva! Festival ci può dare una bella mano a dimenticare le delusioni calcistiche. Quest’anno il periodo scelto è quello dal 4 all’8 luglio, evitando saggiamente l’affollamento di eventi agostani, e avrà una formula itinerante, con un maggior coinvolgimento dei paesi che circondano Locorotondo, base operativa e sede dell’Arena Valle d’Itria dove si esibiranno i “pezzi da 90”: sarà l’occasione per ammirare con maggior tranquillità gioielli come Ostuni, Martina Franca, Cisternino, Fasano e Alberobello e partecipare a set di alta qualità.

Veniamo ai nomi in cartellone: gli headliners saranno ArcaJamie XXThe Black Madonna Goldie, quest’ultimo alle prese con un Blue Note set, e il contorno sarà servito da Anthony NaplesAwesome Tapes From Africa, il britannico Sampha, l’australiana Carla Dal Forno, i danesi Iceage, lo statunitense John MausHelena HauffLaurel Halo e la compositrice armeno-siriana ma residente a Los Angeles  KÁRYYN.

Come avrete notato, la “quota rosa” è ben nutrita e agli organizzatori va il nostro plauso. Ci sono altri nomi, ma ci piace segnalare soprattutto la presenza di Equiknoxx, il duo di produttori giamaicani che sta cambiando le regole della scena dancehall (ne abbiamo parlato qui): sarà la loro prima apparizione in Italia.

Come già avvenne lo scorso anno, le ore preserali saranno dedicate a incontri con artisti, giornalisti e ospiti vari del festival. Il Viva! Festival si chiuderà domenica 8 luglio con due appuntamenti particolari: il primo al mattino nel sito archeologico di Egnazia, vicino a Fasano, e il secondo sulla spiaggia di Ostuni.

Un bel programma, non c’è che dire, a dimostrazione della crescita di questo festival che, come previsto lo scorso anno, sta diventando uno degli appuntamenti estivi più interessanti.

P.S. Se avete osservato con attenzione la locandina, avrete notato che c’è un nome cancellato: sarà l’ultima sorpresa del Viva! Festival, annunciata prossimamente. Un indizio? Arriva da Napoli, forse…

Viva! Festival è organizzato da Club to Club e Turné.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

pop

In attesa di scoprire se e come quando si terrà la Rassegna della canzone d'autore, i vincitori: a Brunori la Targa per il miglior album

pop

Il 10 giugno la possibilità di vedere su SkyArte Songs with Other Strangers e Greetings from Austin

pop

La nuova canzone "False Prophet" annuncia il nuovo disco di Bob Dylan, in uscita il 19 giugno 2020