Riccardo Chailly confermato a Lucerna per altri tre anni 

Guiderà l’orchestra del festival fino al 2023

News
classica
Riccardo Chailly
Riccardo Chailly

Il contratto di Riccardo Chailly come direttore musicale della Lucerne Festival Orchestra è stato prorogato di tre anni, fino al 2023. L’orchestra del festival svizzero è formata dai migliori strumentisti europei ed è stata fondata nel 1938 da Arturo Toscanini e rifondata sessantacinque anni dopo da Claudio Abbado, che proprio con questa orchestra diresse il suo ultimo concerto il 26 agosto 2013: con Chailly si conferma dunque la tradizionale preferenza di quest’orchestra per i direttori italiani.

Il 16 agosto Chailly aprirà l’edizione 2019 del festival con un concerto dedicato a Rachmaninoff, comprendente Vocalise, il Concerto n. 3 con il pianista Denis Matsuev e la Sinfonia n. 3. E il 24 dirigerà la Sinfonia n. 6 di Mahler. 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il festival dal 17 settembre

classica

Al soprano tedesco, protagonista di Una regina tra le stelle, il sigillo della città e il premio all’attività didattica