Nuovi Spazi Musicali ad Ascoli Piceno

Il festival dall'8 ottobre

News
classica
Il Duo Alterno
Il Duo Alterno

Si svolgerà dall’8 al 18 ottobre, il Festival di musica d’oggi “Nuovi Spazi Musicali”, curato dalla compositrice Ada Gentile e arrivato quest’anno alla quarantesima edizione. La sede è ancora una volta quella del Foyer del Teatro Lirico V. Basso di Ascoli Piceno, che dal 2013 ospita la rassegna (prima si svolgeva a Roma). Anche quest’anno è particolarmente degno di nota il concerto di apertura, dedicato a due nuove operine tascabili. Si tratta de Il gatto (nel serraglio) – su testo di Luis Gabriel Santiago – e di Tutto è fumo a questo mondo – su testo di Enrico Golisciani – commissionate rispettivamente al compositore romano Stefano Cucci e al veronese Andrea Mannucci. L’esecuzione sarà affidata all’Ensemble in residence del Festival (formato da quattro musicisti guidati dalla pianista Sabrina Gentili), al soprano Annalisa Di Ciccio, al basso Stefano Stella e all’attrice Pamela Olivieri. Tra gli altri appuntamenti, previsti per l’11, il 13, il 15 e il 18 ottobre, spicca un Omaggio a Salvatore Quasimodo, che si terrà nel Palazzo della Prefettura in occasione del 60° anniversario del conferimento del Premio Nobel per la Poesia, con la partecipazione straordinaria del figlio Alessandro e di Ivana Manni. Il concerto di chiusura, il 18, dal avrà per titolo An electric experience: protagonista sarà il Duo Alterno (formato dal pianista Riccardo Piacentini e dal soprano Tiziana Scandaletti, entrambi docenti al Conservatorio G. Verdi di Milano), che proporrà brani di Luciano Berio, Ennio Morricone, Ada Gentile, Katy Berberian e dello stesso Piacentini. Tutti i concerti avranno ingresso libero e saranno registrati da Radio Cemat che li manderà in onda in streaming in 23 Paesi. 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Dopo aver diretto a Roma il direttore sudamericano dà forfait per il tour italiano a Torino, Brescia, Udine, Rimini

classica

Il direttore d’orchestra francese prenderà il posto di Andrés Orozco-Estrada dalla stagione 2021/22

classica

27 pianisti in gara dal 6 dicembre