Nono in famiglia

Per i 30 anni dalla morte del compositore la Fondazione Archivio Luigi Nono mette online il documentario I film di famiglia realizzato della figlia Serena

News
classica
Luigi Nono con le figlie Silvia e Serena
Luigi Nono con le figlie Silvia e Serena

Il prossimo 8 maggio, in occasione del trentesimo anniversario della morte del musicista veneziano, la Fondazione Archivio Luigi Nono renderà accessibile gratuitamente il documentario I film di famiglia realizzato della figlia Serena Nono. Presentato nel 2018 al Biografilm Festival di Bologna, il documentario è costruito a partire dai film in 8mm e super 8 girati da Luigi Nono e dalla moglie Nuria Schönberg negli anni fra il 1959 e il 1974. Attraverso le immagini delle partite di calcio e ping-pong in giardino nella sua residenza veneziana e dei viaggi in Unione Sovietica e in Sud America emerge un ritratto inedito del compositore della dimensione privata ma anche della sua ricerca artistica mai slegata dall’impegno politico. Nel documentario appaiono numerosi amici e collaboratori di Luigi Nono, tra i quali il musicologo Massimo Mila, lo scrittore e drammaturgo Giuliano Scabia, il poeta Yevgeny Yevtushenko, alcuni membri del The Living Theatre, il regista Yuri Liubimov e gli Inti-Illimani.

A partire dall’ 8 maggio e per dieci giorni il documentario sarà visibile attraverso il link pubblicato sul sito della Fondazione Archivio Luigi Nono oltre che attraverso i canali social Facebook e Instagram della Fondazione.

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Allo Sperimentale di Spoleto un Rigoletto portato in scena come una spietata partita a scacchi, che offre anche la soluzione per rispettare le norme contro il contagio

classica

Dopo la grave malattia che l’aveva costretta alla sospensione dalla direzione artistica del festival wagneriano, è stato annunciato il suo ritorno dal 21 settembre

classica

Torino: il 17 settembre prende il via la stagione "Concerti d'autunno"