Muore l’ultima nipote di Richard Wagner 

Scompare a 98 anni Verena Wagner Lafferentz, l’ultima figlia di Siegfried e Winifred Wagner 

News
classica
Verena Lafferentz-Wagner
Verena Lafferentz-Wagner

Verena Wagner Lafferentz, l’ultima nipote di Richard Wagner, è morta a Bayreuth all’età di 98 anni. La figlia più giovane di Siegfried e Winifred Wagner era nata il 2 dicembre 1920 e cresciuta con i fratelli a Villa Wahnfried a Bayreuth, la residenza di famiglia scelta da Richard e Cosima Wagner nella cittadina dell’Alta Franconia. In gioventù era stata molto vicina a Adolf Hitler, ospite abituale della madre Winifried a Bayreuth, al punto che si parlò di un possibile matrimonio fra i due. Nel 1943 Verena Wagner sposò invece Bodo Lafferentz, membro della prima ora del partito nazionalsocialista e alto ufficiale delle SS. Dal loro legame nacquero cinque figli: Amélie, Manfred, Winifred, Wieland and Verena. Nel dare l’annuncio della scomparsa , la sindaca di Bayreuth, Brigitte Merk-Erbe, ha sottolineato come “Le divergenze pubbliche o private all’interno delle famiglie Wagner non hanno mai incrinato la sua fedeltà ai membri della famiglia.” 

Nel dopoguerra, Verena Lafferentz-Wagner si era impegnata a sostegno delle Associazioni Richard Wagner, in particolare in quella di Lipsia, della città natale del nonno, che lamenta la perdita di una “fedele compagna” attraverso le parole del presidente dell’Associazione Thomas Krakow. Fin dalla creazione era stata un membro molto attivo della Fondazione Richard Wagner, l’organismo di governo del Festival di Bayreuth, e aveva dato un impulso significativo alla riprogettazione del Museo Richard Wagner ospitato a Villa Wahnfried. 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Torino: nella prossima stagione omaggio al compositore nel 250° della nascita

classica

Il festival Trame sonore dal 29 maggio

classica

Un libro ripercorre i dieci anni di direzione di Cahn