Metixage ad Ariano

Dal 18 al 22 agosto il festival italiano di world music

News
world
Se è la dimensione "festival" che si cerca – ovvero, non una rassegna di eventi ma un programma serrato da vivere 24 ore al giorno – allora l'Ariano Folkfestival è uno degli ultimi attivi, e fra i più "strutturati", festival italiani di world music. L'edizione numero 21 occuperà Ariano Irpino dal 18 al 22 agosto, sotto il titolo di "Metixage" e con l'obiettivo di proporre "un giro di 4 continenti in 5 giorni".

Si parte il 18 agosto con la franco-cubana La Dame Blanche (nella foto) – figlia d'arte: il padre ha diretto l'orchestra Buena Vista Social Club – e i Xixa, formazione "figlia" dei Giant Sand (ne abbiamo scritto qui, e ancora con i colombiani Systema Solar.

Il giorno seguente, il trio A-wa – tre sorelle israeliane di origine yemenita, all'incrocio fra elettronica e folk arabo. A seguire i portoghesi Terrakota e Dj Panko.

Il 20 agosto jazz manouche con l'Angelo Debarre Quartet, il cantautore Nosenzo, il progetto The Reggae Circus di Adriano Bono (già Radici nel Cemento) e soprattutto il ghanese Pat Thomas.

Il 21 è invece di scena una delle band più infuocate sulla scena della nuova cumbia: Chico Trujillo, a cui seguono gli argentini Fanfarria del capitan e Fanfara Tirana insieme a Transglobal Underground, sodalizio già attivo negli scorsi anni. Chiusura di serata con Luca Vaga dj.

La chiusura dell'intero festival è invece affidata a Daniele Silvestri, seguito da Lord Sassafras – selezionatore electro-world fra i più apprezzati, per confermare per un'ultima volta la vocazione danzereccia del festival di Ariano. Di contorno, degustazioni, eventi, collaterali – proprio come deve essere un festival.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

world

Il gruppo pugliese ha vinto il premio come miglior gruppo agli "oscar" della world music

world

L'undicesima edizione si terrà dall'8 al 10 novembre a Cagliari

world

Il 22 e 23 settembre al TPO: uno sguardo diverso sulle musiche dell'Africa