L’Orchestra Rai con Dantone e Sedona

Giovedì 18 aprile all’Auditorium “Toscanini” di Torino il concerto in diretta su Rai Radio3 e in live streaming su Rai Cultura, replica venerdì 19 aprile

News
classica
Ottavio Dantone (foto Giulia Papetti)
Ottavio Dantone (foto Giulia Papetti)

Torna sul podio dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai Ottavio Dantone, in occasione di un concerto in programma giovedì 18 aprile (ore 20.30) all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, trasmesso in diretta su Rai Radio3 e in live streaming su Rai Cultura (questa la pagina per seguire la diretta), e in replica venerdì 19 aprile (ore 20).

Nato musicalmente come clavicembalista e poi salito sui podi più prestigiosi del mondo, dalla Scala al Festival di Salisburgo, passando per i Proms di Londra, Dantone propone in apertura di serata l’Ouverture dalla Vestale, la tragédie lyrique di Gaspare Spontini rappresentata per la prima volta a Parigi il 15 dicembre 1807 con grande successo, tanto da fare del suo auto-re l’interprete ufficiale della grandeur napoleonico-imperiale.

A seguire il Concerto n. 22 in la minore per violino e orchestra di Gian Battista Viotti, forse il più popolare dei 29 concerti per violino del compositore vissuto tra il XVIII e il XIX secolo e considerato uno dei più alti virtuosi dello strumento ad arco. A interpretarlo è chiamato Vikram Francesco Sedona, giovanissimo violinista pluripremiato nei più prestigiosi concorsi internazio-nali. Nato a Treviso, Sedona ha suonato in importanti festival internazionali come il “Festival de Radio France Occitanie Montpellier” e il “Festival George Enescu” di Bucarest, e in sale da con-certo come l’Ateneo Romeno e la Sala Radio di Bucarest, la NOSPR di Katowice, Le Corum di Montpellier o le Sale Apollinee del Gran Teatro la Fenice. Nell’aprile 2022 ha suonato al Teatro Vittorio Emanuele II di Messina con l’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Chiude la serata la Sinfonia n. 8 in fa maggiore, op. 93 di Ludwig van Beethoven, composta tra il 1811 e il 1812 ed eseguita per la prima volta nella Sala del Ridotto del Burgtheater di Vienna il 27 febbraio del 1814, con la direzione dello stesso Beethoven.

I biglietti per il concerto sono in vendita online e presso la biglietteria dell’Auditorium Rai di Torino.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il manager culturale aveva 84 anni

classica

Undici concerti distribuiti in quattro weekend nel Forum Fondazione Bertarelli

classica

Per il prossimo “Flauto magico” assegnati sei su dieci ruoli in concorso ma non si trovano i candidati per Papageno, Sarastro, Monostatos e Regina della Notte