Le proteste del San Carlo

Napoli: domani un cda per discutere sul "Decreto Cultura"

News
classica
Annullato il concerto che avrebbe dovuto inaugurare la Stagione sinfonica del Teatro San Carlo di Napoli, previsto per sabato 28 settembre. Al concerto avrebbe dovuto assistere anche Giorgio Napolitano, venuto in città per il settantesimo anniversario delle Quattro Giornate. Malgrado l'appello lanciato all'ultimo momento dal Ministro Bray , l'assemblea dei lavoratori del teatro ha deciso di protrarre l'agitazione cominciata il 26 settembre per protestare contro il Decreto Valore Cultura. Le misure previste nell'articolo 11 del provvedimento attualmente in discussione alla Camera, avranno un peso notevole sul destino delle fondazioni lirico-sinfoniche: i sindacati denunciano il pericolo di tagli alle retribuzioni che al momento già risulterebbero inferiori alla media nazionale. Per martedì 1° ottobre è stata convocata una riunione del consiglio di amministrazione al fine «di approfondire i contenuti del decreto»; al termine del consiglio seguirà un incontro con le organizzazioni sindacali.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il soprano italiano iscrive il suo nome nell’albo d’oro del concorso accanto a quelli di Jessica Pratt e Marina Rebeka

classica

Katharina Wagner resterà alla direzione artistica del Festival di Bayreuth fino al 2025 

classica

Il 29 novembre una recita in più della serata di balletto Balanchine/Kylián/Béjart con l'incasso devoluto al teatro veneziano