La West-Eastern Divan Orchestra per le vittime di Beirut

Cancellato il tradizionale concerto estivo alla Waldbühne di Berlino, l’orchestra diretta da Barenboim dedicherà tre concerti alla Pierre Boulez Saal alle vittime dell’esplosione nella capitale libanese

News
classica
West Eastern Divan Ensemble nella Pierre Boulez Saal(Foto Peter Adamik)
West Eastern Divan Ensemble nella Pierre Boulez Saal(Foto Peter Adamik)

Cancellato il tradizionale concerto estivo all’aperto nella Waldbühne di Berlino causa coronavirus, la West-Eastern Divan Orchestra dedicherà tre concerti alle vittime della terribile esplosione a Beirut dello scorso 4 agosto. I concerti sono in programma il 13 e il 14 agosto nella Pierre Boulez Saal a Berlino e saranno riservati a circa 150 spettatori.

Fondata nel 1999 da Daniel Barenboim e dallo scrittore di origine palestinese Edward Said, la West-Eastern Divan Orchestra riunisce giovani musicisti provenienti da Israele e da numerosi paesi arabi oltre che da Turchia e Iran. Nata dalla stessa idea, nel 2015 è nata l’Accademia Barenboim Said di Berlino aperta a musicisti di talento di origine mediorientale e nordafricana. Parte dell’Accademia è anche la Pierre Boulez Hall progettata da Frank Gehry e inaugurata nel 2017.

Sotto la direzione di Daniel Barenboim l’orchestra eseguirà la Sinfonia da camera n. 1 op. 9 di Arnold Schönberg, il Siegfried Idyll di Richard Wagner, la Grande fuga op. 133 di Ludwig van Beethoven in una versione per orchestra d’archi e Memoriale di Pierre Boulez.

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Schwarz rimane come direttore artistico

classica

Torino: il 17 settembre prende il via la stagione "Concerti d'autunno"

classica

Al via il 20 settembre la manifestazione organizzata dall’Accademia internazionale di Imola Incontri con il Maestro