Kent Nagano torna a dirigere la Haydn

Il 5 e 6 dicembre a Bolzano e Trento Nagano propone musiche di György Ligeti e Joseph Haydn

News
classica
Kent Nagano - Orchestra Haydn Bolzano e Trento
Kent Nagano - Orchestra Haydn Bolzano e Trento

Martedì 5 dicembre a Bolzano (ore 20) e mercoledì 6 a Trento (ore 20.30) Kent Nagano salirà nuovamente sul podio dell’Orchestra Haydn, proponendo un programma che offre composizioni di due autori lontani nel tempo e nello stile ma accomunati da tratti caratteriali e dal forte legame con l’Ungheria: Joseph Haydn e György Ligeti, di cui ricorre quest’anno il centenario dalla nascita.

A Bolzano e a Trento Kent Nagano guiderà l’Orchestra Haydn nell’esecuzione della Sinfonia n. 102 in si bemolle maggiore, Hob. I: 102 di Haydn e di due brani di Ligeti: Poème Symphonique für 100 Metronome e il Concerto per pianoforte e orchestra.

In quest’ultimo siederà al pianoforte la giapponese Mari Kodama, che completerà il programma con l’esecuzione di Musica ricercata n. 11 "Omaggio a Girolamo Frescobaldi" di Ligeti e della Sonata in do maggiore / C-Dur, Hob. XVI: 48 di Haydn.

Tutte le informazioni sul sito www.haydn.it.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il Festival della Valle d'Itria compie 50 anni

classica

Pesaro: concerti dal balcone della casa natale

classica

Il 22 febbraio in diretta su Radio3 e il 23 anche in live streaming, in programma il 1° Concerto per pianoforte di Brahms, solista Dmytro Choni