Enrico Calesso resta a Würzburg

Il direttore d’orchestra italiano confermato alla guida musicale del Mainfranken Theater e dell’Orchestra Filarmonica di Würzburg fino al 2025

News
classica
Enrico Calesso
Enrico Calesso

Enrico Calesso è stato confermato per i prossimi cinque anni direttore musicale del Mainfranken Theater e dell’Orchestra Filarmonica di Würzburg. Resterà dunque nella cittadina dell’alta baviera fino al 2025 il direttore d’orchestra italiano, attivo al Mainfranken Theater dal 2010 come primo Kappelmeister e dall’anno successivo come direttore musicale. Nato a Treviso e laurea in Filosofia all’Università “Ca’ Foscari” di Venezia, Calesso si è formato in direzione d’orchestra a Vienna e ha costruito la sua carriera musicale prevalentemente nell’area di lingua tedesca con incarichi a Erfurt in Turingia e all’Oper Klosterneuburg presso Vienna, prima degli incarichi a Würzburg. Poco presente in Italia, lo si è visto nello scorso dicembre per il Pinocchiodi Pierangelo Valtinoni nella nuova produzione del Teatro La Fenice, dove aveva diretto anche due cicli della Traviata nel 2017 e 2018.

Dietro l’estensione dell’incarico c’è l’apprezzamento per il lavoro di Calesso a Würzburg da parte di pubblico e critica e il forte sostegno dei rappresentanti politici della città, espresso attraverso le parole del sindaco della cittadina, il cristianodemocratico Christian Schuchardt, che ha annunciato: “siamo molto felici di poter dare seguito con Enrico Calesso alla trasformazione del nostro teatro in un teatro di Stato”. Un salto di categoria che significherebbe un maggior investimento del governo bavarese e dunque maggiori finanziamenti per il teatro. Dal canto suo, Enrico Calesso si è dichiarato felice di poter “contribuire a plasmare l'entusiasmante periodo di rinnovamento e la trasformazione a teatro di Stato”. Nei programmi futuri del direttore a Wurzbürg ci sono un ciclo del Ring des Nibelungen, le sinfonie di Bruckner e Mahler, e un maggiore impegno nel repertorio moderno con l’Orchestra Filarmonica di Würzburg.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Allo Sperimentale di Spoleto un Rigoletto portato in scena come una spietata partita a scacchi, che offre anche la soluzione per rispettare le norme contro il contagio

classica

Dopo la grave malattia che l’aveva costretta alla sospensione dalla direzione artistica del festival wagneriano, è stato annunciato il suo ritorno dal 21 settembre

classica

Torino: il 17 settembre prende il via la stagione "Concerti d'autunno"