deLIVEry, cibo e concerti a casa

Un interessante format di Off Topic e Latteria Molloy per provare a rilanciare la filiera del live

News
pop
deLIVEry - arts, food and drink at home

Pur nella grande incertezza sulla ripresa del live e sul futuro del settore spettacolo qualcosa si muove anche nel nostro Paese, e si cerca di sperimentare nuove formule per garantire ossigeno al settore. Tra le più interessanti c'è sicuramente deLIVEry - arts, food and drink at home, sviluppata da due dei club più attivi sul fronte della musica dal vivo oggi in Italia, ovvero l'Off Topic di Torino e la Latteria Molloy di Brescia (con la produzione di The Goodness Factory).

Il format – che è a disposizione di altri soggetti che volessero aderire (per informazioni, l'indirizzo di riferimento è info@livedelivery.it) – segue il modello dell'"ingresso gratuito con consumazione", con l'obiettivo di ricostituire un circuito di club e di riattivare – almeno parzialmente – la filiera del live e della promozione. Il club aderente offre al suo pubblico un servizio di delivery dal proprio ristorante, abbinato a un codice per accedere una tantum a un contenuto esclusivo in streaming di un artista o un progetto musicale.

Il modello di business, dunque, è basato sull'incasso del ristorante per il club, mentre i musicisti si vedranno riconosciuta una percentuale concordata sul ricavo ottenuto dalla vendita dei box. Il contenuto rimane di proprietà degli artisti e non rimane disponibile, ma può essere acquisito da altri club del circuito, che lo mettono a disposizione con le stesse modalità per il pubblico delle loro città. 

Secondo gli organizzatori, si tratta di un modello che potrebbe applicarsi anche ai festival estivi, nella speranza che si possa al più presto ripartire con eventi "in presenza".

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

pop

In attesa di scoprire se e come quando si terrà la Rassegna della canzone d'autore, i vincitori: a Brunori la Targa per il miglior album

pop

Il 10 giugno la possibilità di vedere su SkyArte Songs with Other Strangers e Greetings from Austin

pop

La nuova canzone "False Prophet" annuncia il nuovo disco di Bob Dylan, in uscita il 19 giugno 2020