CreativAfrica a Torino

Aziz Sahmaoui & University of Gnawa per la rassegna, il 6 ottobre

News
world
Dopo l’inaugurazione avvenuta il 24 settembre con il concerto della Fanfara Station, la parte musicale di CreativAfrica, il festival che dal 1° al 27 ottobre porta a Torino (e non solo) incontri, film, laboratori di cucina e concerti, entra nel vivo con l’appuntamento di giovedì 6 ottobre al Teatro Espace (via Mantova 38, inizio alle ore 21.00, biglietto a € 12) con Aziz Sahmaoui e la University of Gnawa.

Sahmaoui è un musicista di lungo corso che nella sua carriera ha partecipato alla fondazione della Orchestre National de Barbés, gruppo con sei album all’attivo, e ha collaborato con Joe Zawinul entrando a far parte nel 2005 del suo Syndicate.

La University of Gnawa inizia a prendere forma nel 2010 a Parigi, all’interno del Club Kawa: dopo le primissime esibizioni in una formazione per così dire embrionale, la voce comincia a girare: altri musicisti si uniscono e soprattutto il pubblico accorre. Il gioco è fatto: l’anno successivo esce l’omonimo album d’esordio, seguito nel 2014 da Mazal, entrambi accolti favorevolmente dalla critica.

Che musica bisognerà aspettarsi giovedì sera? Non solo un mélange di chaabi e tinte sonore subsahariane ma anche episodi arab rock, linee musicali influenzate dal jazz e addirittura pezzi strutturati sulla grande tradizione della chanson francese, ovviamente rivisitata in salsa maghrebina.

Sarà dunque un appuntamento musicale variegato, condotto da una band molto rodata e in grado di intrattenere il pubblico europeo con sonorità “diverse”.

(E.B.)

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

world

Il gruppo pugliese ha vinto il premio come miglior gruppo agli "oscar" della world music

world

L'undicesima edizione si terrà dall'8 al 10 novembre a Cagliari

world

Il 22 e 23 settembre al TPO: uno sguardo diverso sulle musiche dell'Africa