Cori da studio

A Parma due incontri per indagare la coralità musicale nell'arte, nella scienza e nella storia

News
classica
Il manifesto degli incontri
Il manifesto degli incontri

«Gli italiani quando sono in due si confidano segreti, tre fanno considerazioni filosofiche, quattro giocano a scopa, cinque a poker, sei parlano di calcio, sette fondano un partito del quale aspirano tutti segretamente alla presidenza, otto formano un coro di montagna.» Questa frase, attribuita a Paolo Villaggio, ci parla con ironia della naturale funzione di condivisione sociale incarnata dalla coralità intesa nel quadro di un gruppo di persone che, unite dal canto, rappresentano una comunità.

Su fondamenta naturalmente più seriose, l'Associazione Cori Parmensi (ACP) ha ideato due incontri per indagare la coralità musicale nell'arte, nella scienza e nella storia, rivolti a direttori, coristi ed appassionati di storia, arte, scienze e vocalità.

Moderati da Gabriella Corsaro, direttrice di coro e presidente ACP, i due appuntamenti (orario 9.30-13.00), partono sabato 31 agosto, presso il Palazzo del Governatore di Parma, con interventi di Franco Fussi (foniatra, "Riscaldamento vocale e prevenzione nelle attività corali"), Tullio Visioli (compositore ed esperto in didatta musicale, "Il paesaggio corale: osservazioni sul canto dei bambini"), Giuseppe Martini (giornalista e studioso di storia della musica, "Cipriano De Rore, chi era costui?") e Andrea Angelini (direttore d'orchestra e di coro, presidente AERCO, "L'Associazionismo Corale nel XXI Secolo: motivazioni e prospettive").

Il secondo incontro, previsto per sabato 28 settembre presso Sala Paer della Fondazione Toscanini, prevede la presenza di Lucia Fornari Schianchi (storica dell'Arte, già sovrintendente Galleria Nazionale di Parma, "Ut Pictura Chorus"), Roberto Bonati (compositore e direttore artistico di Parma Jazz Frontiere) con Elena Rosselli (cantante e direttrice di coro) impegnati in un intervento titolato “Voci. Un ascolto - Breve viaggio di (ri)scoperta”, Roberto Campari (già docente di Storia e Critica del Cinema dell'Università di Parma, "La coralità nel Musical"), Ettore Galvani (Etnomusicologo, presidente FENIARCO, "Coralità e Team Building: Costruire il processo associativo ").

Tutti gli incontri sono a ingresso libero.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il 29 novembre una recita in più della serata di balletto Balanchine/Kylián/Béjart con l'incasso devoluto al teatro veneziano

classica

Presentato il programma del festival del centenario che si apre il 18 luglio 2020 con il tradizionale Jedermann di Hugo von Hofmannstahl 

classica

il 30 novembre il Galà BalletSchoolStars