Bert Jansch 1943-2011

La morte del chitarrista inglese

News
world
Lo scozzese Bert Jansch, chitarrista fondamentale - come solista e con i Pentangle - nell'ultimo mezzo secolo di storia della musica inglese è morto all'età di sessantasette anni per un cancro diagnosticatogli due anni fa. Jansch era nato a Glasgow nel 1943, e si era trasferito a Londra nella prima metà degli anni Sessanta: del 1965 è il suo esordio omonimo che si fa notare, oltre per che la qualità del songwriting (che gli vale - cointestato con Donovan - l'appellativo di "Bob Dylan inglese"), per uno stile chitarristico innovativo che incorpora tecniche tanto del blues quanto della tradizione anglosassone. Un "marchio di fabbrica" copiato da molti, e che ispirerà musicisti chiave nella storia del rock. Dopo aver brevemente interrotto l'attività nel 2009, era tornato ai concerti l'anno scorso, suonando fra l'altro di spalla a Neil Young nel suo tour americano. Del 2006 il suo ultimo disco, Black Swan.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

world

Al via il concorso “Adotta un canto, scopri una tradizione”, dell'associazione Altrosud con Squilibri editore

world

La musica reggae è stata inclusa tra i Patrimoni immateriali dell'umanità dall'Unesco

world

Il gruppo pugliese ha vinto il premio come miglior gruppo agli "oscar" della world music