Addio a Ezio Bosso

Muore a 48 anni il pianista e compositore, da tempo malato

News
oltre
Ezio Bosso

Da tempo malato di una grave malattia degenerativa, è morto oggi a 48 anni, nella sua casa di Bologna, Ezio Bosso. Compositore, pianista, direttore d'orchestra Bosso era nato a Torino nel 1971, e ha lavorato sovente nella sua città, anche in progetti per la comunità. Era direttore stabile della StradivariFestival Chamber Orchestra, e – oltre ai lavori sinfonici e cameristici – aveva composto le musiche per diversi film, collaborando ad esempio con Gabriele Salvatores (per Il ragazzo Invisibile, Quo Vadis Baby? e Io non ho paura)

Attivo dagli anni Novanta, Bosso aveva conosciuto una nuova fama soprattutto dopo la diagnosi della malattia, nel 2011, diventando ambasciatore di una sua personale filosofia di musica e personaggio pubblico (soprattutto dopo una partecipazione come ospite al Festival di Sanremo 2016).

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

oltre

A Roma dal 21 al 30 settembre sei concerti dedicati alla musica per il cinema, partendo dell’inseparabile binomio Fellini-Rota 

oltre

Presentata la trentacinquesima edizione di Romaeuropa, dal 18 settembre al 15 novembre

oltre

Parte l'11 settembre con Heiner Goebbels la nuova stagione di AngelicA a Bologna, dopo il rinvio di Momento Maggio