Addio a Ezio Bosso

Muore a 48 anni il pianista e compositore, da tempo malato

News
oltre
Ezio Bosso

Da tempo malato di una grave malattia degenerativa, è morto oggi a 48 anni, nella sua casa di Bologna, Ezio Bosso. Compositore, pianista, direttore d'orchestra Bosso era nato a Torino nel 1971, e ha lavorato sovente nella sua città, anche in progetti per la comunità. Era direttore stabile della StradivariFestival Chamber Orchestra, e – oltre ai lavori sinfonici e cameristici – aveva composto le musiche per diversi film, collaborando ad esempio con Gabriele Salvatores (per Il ragazzo Invisibile, Quo Vadis Baby? e Io non ho paura)

Attivo dagli anni Novanta, Bosso aveva conosciuto una nuova fama soprattutto dopo la diagnosi della malattia, nel 2011, diventando ambasciatore di una sua personale filosofia di musica e personaggio pubblico (soprattutto dopo una partecipazione come ospite al Festival di Sanremo 2016).

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

oltre

Nasce il coordinamento La musica che gira, piattaforma di confronto tra i lavoratori della musica per supportare e rilanciare il settore

oltre

Consegnata ieri al Ministro Franceschini la proposta da parte di Agis: alla Rocca Brancaleone fino a 250 spettatori

oltre

Annunciato il cartellone del Romaeuropa Festival, in attesa di sapere se e come si svolgerà: «Un segno di presenza e di speranza per gli artisti e per il pubblico»