Una doppia playlist jazz per settembre 2020

Il meglio del jazz del mese in una playlist in due parti

Playlist del giornale della musica - settembre 2020
Articolo
jazz

Tante novità, tante ristampe, tanta voglia di musica in questo settembre 2020. Tante da far sdoppiare la playlist del giornale della musica in due parti, tutte da ascoltare e da condividere!

– Ascolta tutte le playlist del giornale della musica

Si parte con il fantastico dialogo che Georgia Ann Muldrow/Jyoti ingaggia con la storia della black music, per immergersi nel sempre ribollente jazz inglese (Nubya Garcia, Kamaal Williams, The Heliocentrics, Tenderlonious) e nelle proposte black più innovative di Christian Scott aTunde Adjuah, Makaya McCraven, Gregg August

Spazio anche all’incontro tra Marcos Valle e il team della serie “Jazz Is Dead”, a un mito della tromba come Charles Tolliver che torna con un disco scintillante, al trio di Bill Frisell e all’omaggio di Dave Douglas a Dizzy Gillespie. 

È il mese in cui scopriamo un live inedito di Thelonious Monk e l’omaggio alla sua musica da parte di Teodross Avery, in cui ci lasciamo intrigare dal trio Greve/Sperrazza/Tordin, dagli I.P.A. e dal quartetto di Matt Wilson; in cui salutiamo il ritorno di Michel Benita e il guizzante duo tra Vincent Peirani e Emile Parisien, ma anche scopriamo gli avventurosi She’s Analog.

Sul versante ristampe, gioia illimitata (non solo nel titolo) per Harry Beckett, Horace Tapscott e Billy Brooks

Buon ascolto!

Il jazz di settembre 2020 (parte 1)

01. Jyoti – "Mama, You Can Bet!" (da Mama, You Can Bet!, SomeOthaShip)

02. Jyoti – "Bemoanable Lady" (da Mama, You Can Bet!, SomeOthaShip)

03. Marcos Valle, Younge & Muhammad – "Queira Bem" (da 003, Jazz Is Dead)

04. Makaya McCraven – "Everybody Cool" (da Universal Beings E&F Sides, International Anthem)

05. Nubya Garcia – "The Message Continues" (da Source, Concord Jazz)

06. Thelonious Monk – "Ruby My Dear" (da Palo Alto, Impulse!)

07. Teodross Avery – "Monk’s Dream" (da Harlem Stories, WJ3 Records)

08. Tenderlonious – "Quarantena" (da Quarantena, 22a Music)

09. Charles Tolliver – "Copasetic" (da Connect, Gearbox)

10. Vincent Peirani & Emile Parisien – "The Crave" (da Abrazo, ACT)

11. Bill Frisell – "A Flower Is a Lovesome Thing" (da Valentine, Blue Note)

12. Matt Wilson – "In the Moment" (da Hug!, Palmetto)

 

Il jazz di settembre 2020 (parte 2)

01. Christian Scott aTunde Adjuah – "Diaspora" (da Axiom, Ropeadope)

02. Michel Benita – "Looking at Sounds" (da Looking at Sounds, ECM)

03. Harry Beckett – "Glowing" (da Joy Unlimited, Cadillac Records)

04. Greve/Sperrazza/Tordini – "1.7" (da The Choir Invisible, Intakt)

05. She’s Analog – "Plain Rice" (da What I Bring, What I Leave, Auand)

06. Gregg August – "Letter to America" (da Dialogues On Race, Iacuessa)

07. Horace Tapscott – "Sketches of Drunken Mary" (da Ancestral Echoes, Dark Tree)

08. The Heliocentrics – "Devastation" (da Telemetric Sounds, Madlib Invazion)

09. Kamaal Williams – "Pigalle" (da Wu Hen, Black Focus)

10. Dave Douglas – "Mondrian" (da Dizzy Atmosphere, Greenleaf)

11. Billy Brooks – "Rocking Julius" (da Windows of the Mind, WeWantSounds)

12. I.P.A. – "Kudeta" (da Bashing Mushrooms, Cuneiform)

Playlist del giornale della musica - settembre 2020

Se hai letto questo articolo, ti potrebbero interessare anche

jazz

Il meglio del jazz del mese in una playlist esclusiva, da Miles Davis a Marc Ribot

jazz

Intervista al contrabbassista e compositore, tra il venticinquennale di ParmaJazz Frontiere e i nuovi progetti

jazz

Il pianista Bob James e il suo passato da musicista sperimentatore, prima degli anni Settanta dello smooth jazz