La Storia del Jazz in edicola: Il jazz in Italia - Il jazz liberato

In edicola dal 14 marzo con Corriere della Sera La Gazzetta dello Sport, il quarto volume dedicato all'Italia della Storia del Jazz EDT, di Adriano Mazzoletti

Jazz in Italia - Mazzoletti- storia del jazz - edicola
Articolo
jazz

I volumi di Adriano Mazzoletti dedicati al jazz italiano rimangono a oggi un caposaldo nella storia culturale e musicale del nostro Paese: un lavoro documentario di portata monumentale, condotto per anni con passione e rigore. Pubblicato in origine da EDT in due volumi (Vol. 1: dalle origini alle grandi orchestre, 2004, e Vol. 2: dallo swing agli anni sessanta, 2010), il lavoro di Mazzoletti viene ora riproposto in sei volumi come parte della Storia del jazz, in edicola con Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport a 9.90€.

La collana La storia del jazz raccoglie, con un’uscita settimanale fino al 4 aprile 2019, i sei libri di Gunther Schuller dedicati allo sviluppo del jazz, e il lavoro di Adriano Mazzoletti sul jazz italiano, per un totale di dodici uscite.

Piano dell’opera

1. Gunther Schuller, Le origini – 17 gennaio

2. Gunther Schuller, Gli anni Venti – 24 gennaio 

3. Gunther Schuller, I grandi maestri – 31 gennaio 

4. Gunther Schuller, Le orchestre nere – 7 febbraio 

5. Gunther Schuller, I grandi solisti – 14 febbraio 

6. Gunther Schuller, Le orchestre bianche – 21 febbraio

7. Adriano Mazzoletti, Antenati e pionieri –  28 febbraio 

8. Adriano Mazzoletti, La nascita delle grandi orchestre – 7 marzo 

9. Adriano Mazzoletti, La guerra e la diffusione dello swing – 14 marzo

10. Adriano Mazzoletti, Il dopoguerra, la provincia e il jazz liberato – 21 marzo

11. Adriano Mazzoletti, Il revival di New Orleans e il boom – 28 marzo

12. Adriano Mazzoletti, 8000 dischi di jazz italiano – 4 aprile

Storia del jazz italiano - EDT

 

Prosegue il racconto della grande avventura del jazz in Italia con il volume – il quarto della Storia del jazz italiano di Mazzoletti – dedicato al "jazz liberato", in edicola dal 21 marzo 2019.

La narrazione si era fermata agli anni Cinquanta, alle avvisaglie del boom e alla nascita di innumerevoli hot club. Adriano Mazzoletti racconta in questo nuovo volume della fioritura dei club nelle grandi città del Nord del Paese, da Bologna a Torino, da Milano a Venezia, della comparsa di una nuova e prestigiosa rivista a Firenze, dei tanti festival, dell’arrivo in Italia dei giganti del jazz: Armstrong, Goodman, Ellington, Billie Holiday, Chet Baker. E dei tanti italiani che si gettarono con passione in questa musica, da Eraldo Volontè a Gilberto Cuppini, da Giampiero Boneschi a Piero Angela. E prosegue con una straordinaria analisi del tessuto profondo del jazz italiano: il mondo della provincia, da nord a sud, che vede affermarsi alcuni dei personaggi più interessanti della scena nazionale come Glauco Masetti, Gianni Coscia, Dora Musumeci, Giancarlo Barigozzi e moltissimi altri. Una vicenda che non smette di sorprendere, sia per l’ampiezza e la disseminazione del fenomeno, sia per la cura e la passione con cui viene qui raccontata.

Adriano Mazzoletti è nato a Genova. Giornalista, si occupa di jazz dal 1950. È stato dirigente Rai e conduttore e autore di numerose trasmissioni radiofoniche e televisive di jazz, musica leggera e intrattenimento. Per trent’anni ha fatto parte della direzione dell’EUR (Unione Europea di Radiodiffusione) come vice-presidente e poi presidente del Dipartimento jazz, musica leggera ed etnica. Fin dagli anni Cinquanta ha svolto ricerche e raccolto documenti e testimonianze sul jazz europeo e italiano e sui musicisti italo-americani. Ha diretto la Grande enciclopedia del jazz in quattro volumi (1982), pubblicato un volume sul chitarrista italo-americano Eddie Lang (Stringin’ the blues, 1997), oltre al fotografico L’Italia del jazz (2012). Ha vinto numerosi premi per la sua attività di divulgatore e uomo di spettacolo. È stato direttore responsabile delle riviste “Blue jazz”, “Jazz”, “Jazz blues and around”. Dal 2000 è docente di Storia sociale del jazz e Storia del jazz italiano in diverse Università italiane, oltre che direttore artistico di vari festival del jazz.

Se hai letto questo articolo, ti potrebbero interessare anche

jazz

Il meglio delle novità jazz del mese da scoprire in una playlist esclusiva

jazz

Kinderheim del polistrumentista siciliano Mezz Gacano (Davide Mezzatesta) guarda ai fasti del rock in opposition

jazz

Si è conclusa la pubblicazione della monumentale Storia del Jazz di EDT: 12 volumi con i classici di Gunther Schuller e Adriano Mazzoletti