Udin&Jazz torna in versione estiva

«Play Jazz, not War» è il motto della nuova edizione di Udin&Jazz, dall'11 al 16 luglio

News
jazz
Snarky Puppy Udine Jazz
Snarky Puppy

La creatura di Euritmica – Udin&Jazz – tocca quota 32 edizioni e torna in edizione estiva (dopo due stagioni invernali) dall’11 al 16 luglio a Udine, con la direzione artistica di Giancarlo Velliscig.

Il motto dell’anno è «Play Jazz, not War». Il jazz è parte integrante di un sentire europeo, e il lavoro dei festival – ha spiegato Velliscig – è anche quello di facilitare relazioni internazionali, «in un non facile futuro in cui i rapporti umani e culturali dovranno essere fondamentali per la ricostruzione di tessuti sociali devastati da anni di pandemia e di inasprimenti bellici ed economici».

Il festival apre l’11 luglio con il film Gli Stati Uniti contro Billie Holiday di Lee Daniels, del 2001. Dal giorno dopo arriva invece la musica suonata, con due concerti a sera – alle 20 e alle 22 al Teatro Palamostre, oltre a vari eventi di contorno.

Si comincia con il nuovo progetto del pianista udinese Emanuele Filippi con Seamus Blake, in abbinamento con Fabrizio Bosso (12 luglio); Rosa Brunello e Al Di Meola nel suo omaggio ai Beatles (13 luglio); C’Mon Tigre e Vijay Iyer (14 luglio); Mel Freire in un omaggio a Elis Regina, con a seguire Ivan Lins per una serata tutta brasiliana (15 luglio); e coda con gli Snarky Puppy.

Di contorno attività per bambini, mostre, presentazioni, i concerti di Aspettando Udin&Jazz (a partire dal 25 giugno) e gli afterhours post-concerto.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

A Novara e dintorni fino al 12 giugno, per una delle programmazioni più interessanti che troverete quest'anno

jazz

Dal 25 al 29 maggio l’edizione 2022 del festival che coinvolge artisti internazionali e italiani, assieme ai Conservatori di Musica

jazz

Dall’11 al 22 maggio, con una ripresa estiva tra il 14 e il 17 luglio, torna New Conversations – Vicenza Jazz con oltre 100 concerti per i 100 anni di Mingus