Udin&Jazz, torna il jazz in Friuli

Annunciato un programma "Winter" a maggio, oltre a GradoJazz a luglio

News
jazz
Enrico Rava - UdineJazz GradoJazz 2021
Enrico Rava

Qualcosa si sta muovendo con l’arrivo della bella stagione, e anche i festival jazz svelano il proprio gioco: tra i primi a muoversi per la riapertura Udin&Jazz, che annuncia un nuovo spin-off “invernale” destinato a riproporsi anche nei prossimi anni, Udin&Jazz Winter. Si terrà dal 28 al 31 maggio al Teatro Palamostre di Udine, con un cartellone all-italian: Enrico Rava, Francesco Bearzatti, Giovanni Guidi, Roberto Gatto, Claudio Cojaniz e Fabrizio Bosso con ampio spazio al jazz friulano

Da segnalare la produzione originale in apertura, John Coltrane - Un amore supremo: una Musica tra Terra e Cielo, con testi di Valerio Marchi, con lo stesso Marchi, Claudia Grimaz e il trio Bearzatti-Colussi- Rinaldi.

Organizza, come sempre, associazione Euritmica, con la direzione artistica di Giancarlo Velliscig – che intanto annuncia anche date e programma per l'appuntamento estivo di Grado Jazz: dal 17 al 24 luglio ci saranno Paolo Conte, Dee Dee BridgewaterIvan Lins, Enrico Rava con Danilo Rea, Brad Mehldau, Paolo Fresu con Petra Magoni Tigran Hamasyan tra i nomi confermati.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

Il meglio del jazz del mese scelto dai giornalisti dello Europe Jazz Media

jazz

Fino al 16 novembre la ricca edizione 2021 del festival tra nuove produzioni e ospiti come Enrico Pieranunzi e Franco D’Andrea

jazz

Dal 18 settembre al 24 ottobre con John Scofield e Dave Holland, Mauro Ottolini, Camille Bertault, Trilok Gurtu e molti altri