Piacenza Jazz Fest al via con Tenco

Il festival di Piacenza torna dal 17 febbraio al 25 marzo: debutto con il progetto di Mauro Ottolini su Luigi Tenco

News
jazz
Mauro Ottolini al Piacenza Jazz Fest
Mauro Ottolini (foto di Roberto Cifarelli)

Quindicesima edizione per il Piacenza Jazz Fest, che torna dal 17 febbraio al 25 marzo 2018 in varie location della città e dei dintorni. Ricco il cartellone principale, con nomi come Michel Portal (insieme al suo storico trio con l’aggiunta di Louis Sclavis) il 17 marzo, Lee Konitz (20 marzo), Dave Douglas e Uri Caine con il progetto Presents Joys (3 marzo), Vijay Iyer (13 marzo), Toquinho (23 marzo) e altri ancora. Ricco anche il programma "off", per cui fa fede il sito del festival. 

Apertura il 17 febbraio con l'omaggio a Luigi Tenco diretto dal trombonista Mauro Ottolini, con le voci di Karima e Vanessa Tagliabue Yorke, allo Spazio Rotative. 

La manifestazione, ideata e organizzata dall’Associazione culturale Piacenza Jazz Club, ha come direttore artistico  Gianni Azzali.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

Dal 18 settembre al 24 ottobre con John Scofield e Dave Holland, Mauro Ottolini, Camille Bertault, Trilok Gurtu e molti altri

jazz

Dal 16 al 19 settembre la 42esima edizione della rassegna, con Marcin Wasilewski, Kurt Elling, il quartetto di D'Andrea e Douglas e Tigran Hamasyan

jazz

Dal 28 agosto un trekking di avvicinamento, e il 4-5 settembre all'Aquila la nuova edizione di Il jazz italiano per le terre del sisma