Parma: La Toscanini per Toscanini

 Festival Toscanini 2024 dal 4 giugno all’11 luglio.

News in collaborazione con Fondazione Arturo Toscanini
News
classica
Festival Toscanini
Festival Toscanini

Quattro concerti sinfonici, quattro da camera, una tavola rotonda e un Concerto Community “invaderanno” Parma per il Festival Toscanini, organizzato da La Toscanini, dal 4 giugno all’11 luglio.

L’intento è quello di esplorare composizioni care al direttore d’orchestra, riproporre pagine di un repertorio troppo spesso trascurato.

Il concerto inaugurale, il 4 giugno al CPM de La Toscanini è affidato al pianista Jae Hong Park (vincitore del Concorso Busoni 2021) impegnato in pagine di Skrjabin e Rachmaninov, il 6 giugno suonerà invece nel Piazzale San Francesco, accompagnato dalla Filarmonica Toscanini diretta da Vitali Alekseenok (vincitore del Concorso Toscanini 2021), in programma il Concerto n. 2 di Saint-Saëns, l’ouverture dal Sogno di una notte di mezza estate di Mendelssohn e la Settima sinfonia di Beethoven.

La violinista Francesca Dego è la protagonista del concerto del 12 giugno al CPM La Toscanini con Francesca Leonardi (musiche di Busoni e Respighi), mentre il 14 giugno suona sotto la direzione di Francesco Cilluffo all’Arena Shakespeare del Teatro Due, in programma il Trittico Botticelliano e la suite Gli Uccelli di Respighi.

Il 21 giugno per la Festa della Musica al Parco della Musica Elena Casella dirige la Sinfonia n. 40 di Mozart e la Quinta di Beethoven.

Gli altri due concerti cameristici vedono insieme Mihaela Costea (spalla della Filarmonica Toscanini) e la violoncellista Silvia Chiesa per pagine di Kodály e Castelnuovo Tedesco (il 26 giugno), mentre il 4 luglio si terrà un recital del pianista Elia Cecino (vincitore nel 2023 del Concorso Iturbi di Valencia).

Conclusione l’11 luglio in Piazza del Duomo con Kent Nagano sul podio per un concerto che si ispira all’ultimo concerto diretto da Toscanini alla Carnegie Hall di New York il 4 aprile 1954 con un programma tutto wagneriano che comprende i Wesendonck Lider, Ouverture e Venusberg da Tannhäuser, Incantesimo del Venerdì Santo da Parsifal, Preludio e Morte di Isotta da Tristano e Isotta, Cavalcata delle Walkirie da Walkiria, con la partecipazione di Gerhild Romberger. Tutto il programma su www.latoscanini.it

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il manager culturale aveva 84 anni

classica

Undici concerti distribuiti in quattro weekend nel Forum Fondazione Bertarelli

classica

Per il prossimo “Flauto magico” assegnati sei su dieci ruoli in concorso ma non si trovano i candidati per Papageno, Sarastro, Monostatos e Regina della Notte