Omaggio a Romitelli

Milano Musica dal 23 aprile

News
classica
Fausto Romitelli
Fausto Romitelli

Da Bedrossian a Verunelli, per rispettare l'ordine alfabetico, sono in sette i compositori contemporanei ad avere la prima esecuzione assoluta di un loro brano e dieci la prima in Italia nella stagione 2024 del Festival Milano Musica (23 aprile - 8 giugno). Per l'elenco e le date è da consultare il sito.

I luoghi sono i più disparati, dal ridotto dei palchi alla sala stessa della Scala, dall'Auditorium di Milano all'HangarBicocca, dalla Fabbrica del Vapore al Conservatorio, dal Teatro Menotti all'Elfo Puccini.

La rassegna, che alla sua 33esima edizione ha per titolo Ascolto Inquieto, propone in apertura il 23 aprile al Teatro Menotti Tierkreis di Karlheinz Stockhausen in uno spettacolo di teatro di figura di Luciano Gottardi con intermezzi elettroacustici e si conclude con un omaggio a Fausto Romitelli a dieci anni dalla scomparsa: dopo Amok Korna  il 22 maggio, mercoledì 5 giugno An Index of Metals con l'Ensemble Miroirs Étendus diretto da Fiona Monbet e sabato 8 giugno Professor Bad Trip Lesson (nn.1-3) con l'Ensemble del Conservatorio G. Verdi di Milano; tutti e tre i concerti all'HangarBicocca.

Da segnalare in cartellone anche il nome di Iannis Xenakis, che compare in due appuntamenti nel ridotto dei palchi della Scala (il 16 aprile Tetras per quartetto d'archi, il 4 maggio Xas per quartetto di saxofoni) e il 24 maggio nella sala del Piermarini per Pléïades e Persephassa con Les Percussions de Strasbourg.

In collaborazione con la Società del Quartetto di Milano, è invece il concerto del pianista Filippo Gorini alla Scala il 9 maggio per una selezione di brani di György Kurtág, abbinati a Sillage de lignes della giapponese Miharu Ogura e all'ultima sonata di Schubert.

Infine il 16 maggio un inedita serata dedicata a Schumann con la novità di Marco Momi Kinderszenen, commissionata dall'Ircam e Milano Musica, per pianoforte (solista Mariangela Vacatello), elettronica e orchestra, seguita dalla Prima sinfonia di Schumann, con Michele Gamba sul podio dell'Orchestra Sinfonica di Milano.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Andrea  Battistoni compone Pucciniana

classica

In programma cento spettacoli da settembre a novembre