La scomparsa di Jean Starobinski

Addio all'intellettuale svizzero, aveva 98 anni

News
classica
Jean Starobinski
Jean Starobinski

Troppo spesso usato a sproposito il termine intellettuale calza invece a pennello per Jean Starobinski morto il 4 marzo a Morges in Svizzera  (era nato il 17 novembre 1920 a Ginevra). Aveva studiato al Conservatorio e si era laureato in lettere e in medicina, docente, scrittore, saggista si era occupato di malinconia e di saltimbanchi, di Rousseau e di Montaigne, ma è impossibile racchiudere in un elenco tutti i suoi interessi dove umanesimo e scienza si incontravano. Amava la musica, aveva fatto anche il corista da giovane, e al mondo dell'opera ha dedicato una raccolta di saggi fascinosa e illuminante: "Le incantatrici" (pubblicato in francese dalle Editions du Soleil e in italiano dalla Edt nel 2007) dove analizza, con la sua scrittura ricca di riferimenti letterari e storici, Mozart e Wagner, Strauss e Haendel.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica
A.M.A.M.I. dedica una rassegna alla Milano dei Visconti
classica

Succede ad Antonio Magnocavallo, scomparso il 26 gennaio scorso, alla direzione dell'ente milanese

classica

La rassegna romana avvia la collaborazione con l'Accademia Chigiana