La scomparsa di Jean Starobinski

Addio all'intellettuale svizzero, aveva 98 anni

News
classica
Jean Starobinski
Jean Starobinski

Troppo spesso usato a sproposito il termine intellettuale calza invece a pennello per Jean Starobinski morto il 4 marzo a Morges in Svizzera  (era nato il 17 novembre 1920 a Ginevra). Aveva studiato al Conservatorio e si era laureato in lettere e in medicina, docente, scrittore, saggista si era occupato di malinconia e di saltimbanchi, di Rousseau e di Montaigne, ma è impossibile racchiudere in un elenco tutti i suoi interessi dove umanesimo e scienza si incontravano. Amava la musica, aveva fatto anche il corista da giovane, e al mondo dell'opera ha dedicato una raccolta di saggi fascinosa e illuminante: "Le incantatrici" (pubblicato in francese dalle Editions du Soleil e in italiano dalla Edt nel 2007) dove analizza, con la sua scrittura ricca di riferimenti letterari e storici, Mozart e Wagner, Strauss e Haendel.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Torino: nella prossima stagione omaggio al compositore nel 250° della nascita

classica

Il festival Trame sonore dal 29 maggio

classica

Un libro ripercorre i dieci anni di direzione di Cahn