Al via la XXIV edizione di Ferrara in Jazz

Dal 30 settembre 2022 al 30 aprile 2023 al Torrione San Giovanni oltre 80 concerti, didattica, jam sessions, esposizioni e visite guidate

News
jazz
Arbenz, Veras, Mehari
Arbenz, Veras, Mehari

Dal 30 settembre fino al 30 aprile 2023 Ferrara in jazz torna ad abitare il Torrione San Giovanni alternando artisti di primo piano e giovani talenti con oltre 80 concerti, didattica, jam sessions, esposizioni e visite guidate. La XXIV edizione della rassegna guidata dalla direzione artistica di Francesco Bettini parte venerdì 30 settembre con il vernissage della mostra Cristina Cervesato “Towerismo” e il concerto vede impegnata l' Orchestra Creativa del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara con Reda Zine (guembri, krakeb e voce), Kalifa Kone (balafon, n’goni e percussioni) e Fabrizio Puglisi (pianoforte e direzione).

Il giorno successivo, 1 ottobre, sarà invece protagonista il trio formato da Hermon Mehari (tromba), Nelson Veras (chitarra) e Florian Arbenz (batteria e percussioni), quest’ultimo fondatore del trio Vein e protagonista di produzioni per piccoli organici connotati dalla sigla “Conversation” che trova nel sodalizio con Veras e Mehari di fatto la prima e più rodata incarnazione di questo percorso.

Il resto del fitto cartellone di Ferrara in Jazz rappresenta un autentico viaggio musicale intorno al mondo che spazia tra tradizione e attualità con l’intento di promuovere la conoscenza ed i valori che contraddistinguono un linguaggio musicale sempre più trasversale e in continua evoluzione. In generale, le proposte d’ascolto sono distribuite su tre serate alla settimana – dal venerdì alla domenica – due delle quali spesso gratuite per i soci under 30.

Da ottobre a dicembre il pubblico del Jazz Club Ferrara potrà così godere di circa 40 appuntamenti (altrettanti sono previsti nella seconda parte di stagione), molti dei quali fruibili anche in modalità streaming, che coinvolgono oltre 100 artisti del calibro di Billy Hart, Roberto Gatto, Mark Turner, Fabrizio Bosso, Larry Grenadier, Pablo Held, João Bosco, Joe Locke, Rosario Giuliani, Kevin Hays, Aaron Parks, Joey Baron, Pietro Tonolo, Joel Ross, Dave Kikoski, Mary Halvorson, Ethan Iverson, Nduduzo Makhathini, Edmar Castaneda, Grégoire Maret e moltissimi altri.

Un’edizione importamte, realizzata grazie al network di collaborazioni quali, in primis, con JazzER avviato insieme a Bologna Jazz Festival e Crossroads – Jazz e altro in Emilia-Romagna, ma anche quelle con Istantanea, Seven Virtual Jazz Club, Conservatorio “G. Frescobaldi” e Scuola di musica moderna. Il programma della seconda parte di stagione (gennaio-aprile) ed il calendario di visite guidate saranno presentati successivamente.

Per info: www.jazzclubferrara.com.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

Dal 5 all’11 dicembre a Roma i 15 concerti dei 5 nuovi centri di produzione, tutti associati a I-Jazz

jazz

Al via il 18 novembre da Pescara il tour dell’Orchestra Nazionale jazz giovani talenti diretta da Paolo Damiani

jazz

Al via il 3 novembre la 59esima edizione del festival jazz berlinese Moving Back / Forward