Sviatoslav Richter a Lodi

Un recente doppio CD propone una preziosa registrazione realizzata in occasione della tournée del 1989

Sviatoslav Richter (Kharkiv, 1966)
Sviatoslav Richter (Kharkiv, 1966)
Disco
classica
Sviatoslav Richter
The Lodi Concert (1989 Previously Unreleased Recordings)
Da Vinci Classics
2022

Il Teatro alle Vigne, già chiesa, poi istituto di teologia dei Barbabiti, dagli anni Ottanta teatro di Lodi a tutti gli effetti, nel 1989 ha ospitato Sviatoslav Richter in tournée in Italia. I due Cd pubblicati da Da Vinci Classic ne offrono un straordinaria testimonianza, anche relativa al tipico modo di presentarsi del grande pianista negli ultimi anni di carriera.

Del tutto indifferente al luogo dove suonava, se noto o non, lo spartito sotto gli occhi per i problemi di memoria che lo affliggevano, il leggio malamente illuminato da un faretto posticcio. Ne è testimone Luca Chierici, che era presente e firma la nota allegata al cofanetto, ricordando che l'esito era stato comunque memorabile.

E ora abbiamo la fortuna di poterlo evocare con registrazioni live, compresa quella dell'impervia Sonata n. 2 di Szymanowki che Richter eseguì nel 1984 al Festival di Brescia e Bergamo (la meglio riuscita tecnicamente). Il programma di Lodi comprende la Sonata n. 2 di Prokofiev, Piano-Rag-Music di Stravinskji, i nn. 19 e 20 dai Preludi e Fughe di Šostakovič, le Variazioni per pianoforte di Webern, i primi due brani da Metope di Szymanowki, Tre Burlesques di Bartòk e Suite 1922 di Hindemith.

Ce n'è per tutti i gusti, ma se si fosse obbligati a scegliere, sarebbe da consigliare un ripetuto ascolto del Tema e variazioni della sonata di Szymanowki perché offre un universo di sorprendente complessità. Una rara esperienza anche per un buon impianto hi-fi.

Se hai letto questa recensione, ti potrebbero interessare anche

classica

La poesia allo stato puro di Machaut

L’ensemble Blue Heron diretto da Scott Metcalfe propone in disco Remede de Fortune, capolavoro di Guillaume de Machaut

Paolo Scarnecchia
classica

Riscoprendo il piacere di cantare e ascoltare John Wilbye

Un disco dell’ensemble I Fagiolini propone una selezione di 25 madrigali di John Wilbye

Paolo Scarnecchia
classica

“Gramigna”, l’impronta ecologica di Stefano Gervasoni

Tre recenti composizioni di Stefano Gervasoni interpretate da Divertimento ensemble esplorano tematiche legate all’ambiente in un disco Stradivarius

Alberto Massarotto