PODCAST | Early Music Stories #45

I Concerti grossi di Corelli nel cuore dell’Accademia Bizantina

Accademia Bizantina
Accademia Bizantina
Disco
classica
AB Accademia Bizantina Orchestra
Arcangelo Corelli Concerti grossi op.6
HDB-SONUS
2023

La musica di Arcangelo Corelli è stata molto importante nella storia dell’Accademia Bizantina diretta da Ottavio Dantone, fin dal primo incontro tra il clavicembalista e  l’ensemble ravennate specializzato nella esecuzione della musica barocca, e i dodici Concerti grossi op.6 stampati nel 1714 hanno sempre fatto parte del loro repertorio.

Con questa nuova incisione discografica l’Accademia Bizantina consolida l’intimo rapporto con il violinista e compositore conterraneo che è stato uno dei più importanti e influenti musicisti del suo tempo.

Lo confermano le parole di Dantone che in questa conversazione ricorda il suo primo incontro con il gruppo del quale è da tempo direttore, evidenziando le caratteristiche dello stile musicale di Corelli che è stato una grande fonte di ispirazione e che l’Accademia Bizantina ha approfondito sempre di più per cercare di comunicare quello che in generale definisce “l’eccitante suono della musica barocca”.

Basta leggere la loro dichiarazione d’amore: “Corelli è la nostra storia, ci ha insegnato a parlare attraverso la musica. Il nostro linguaggio è radicato nelle sue note. Questo disco è un viaggio nel quale memorie, sentimenti ed emozioni riaffiorano, guidandoci attraverso infiniti e fantastici percorsi”.

Se hai letto questa recensione, ti potrebbero interessare anche

classica

Musica sinestesica

Suite for Art-Classical Solos è il nuovo disco di Alejandro Fasanini

Lucia Fava
classica

PODCAST | Early Music Stories #61

“Con le man vezzose e vaghe sì soave l'arpa tocchi”

Paolo Scarnecchia
classica

PODCAST | Early Music Stories #59

Le quattro epoche del sogno della musica inglese del Settecento

Paolo Scarnecchia