65° Concorso Pianistico Internazionale F. Busoni

Fino al 15 maggio 2024 è possibile iscriversi alla 65ª edizione del prestigioso Concorso Internazionale rivolto ai giovani pianisti di età compresa tra i 16 e i 30 anni

Articolo in collaborazione con Fondazione Ferruccio Busoni Gustav Mahler
Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)
Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)
Articolo
classica

Sono aperte le iscrizioni del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni di Bolzano, tra le competizioni più importanti in Italia a livello internazionale, giunto alla 65ª edizione. Il bando si rivolge ai giovani pianisti di tutto il mondo, nati tra il 1° gennaio 1994 e il 31 dicembre 2008, che intendano misurarsi con sé stessi, le proprie capacità e con altri colleghi, nell’ottica di un’esperienza formativa importante (il termine delle iscrizioni è fissato al prossimo 15 maggio 2024). Il Concorso Busoni ha da sempre rappresentato un trampolino di lancio per i giovani pianisti che, nel tempo, si sono affermati come punti di riferimento del pianismo internazionale. Tra tutti figurano i nomi di Martha Argerich, Lilya Zilberstein, Louis Lortie, Jörg Demus, Alexander Romanovsky, Roberto Cominati e tantissimi altri. Una tradizione che si rinnova nel tempo, come testimonia Arsenii Moon, vincitore assoluto della passata edizione: «Il Concorso Busoni ha cambiato la mia vita. Non solo l'organizzazione è stata impeccabile con un’estrema attenzione per ogni dettaglio e un grande sforzo nel far sentire a proprio agio ogni concorrente, ma soprattutto si sono aperte per me infinite possibilità musicali che prima avrei solo potuto sognare».

Dopo un attento scrutinio da parte della giuria di qualità di tutte le candidature pervenute, verranno selezionati i 100 pianisti ammessi al Glocal Piano Project. Negli ultimi anni le candidature hanno conosciuto un sorprendente incremento raggiungendo la cifra record di 590 adesioni da tutto il mondo nel 2022, a fronte di un altissimo livello tecnico e musicale che ha poi convinto gli organizzatori e la giuria preliminare ad ammettere dieci candidati in più alle preselezioni rispetto al consueto numero di 100 pianisti e, in seguito, ad allargare del tutto eccezionalmente la rosa dei finalisti ammessi alle ultime fasi del concorso nel 2023.

Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)
Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)

Glocal Piano Project

Il Glocal Piano Project è la fase di preselezione che si svolgerà dal 20 al 30 novembre 2024. Per la terza volta si svolgerà in un formato ibrido che prevede l'esibizione dei candidati dal vivo presso alcuni show-room Steinway & Sons diffusi in tutto il globo. Le prove saranno filmate e rese disponibili in streaming sulla piattaforma della Fondazione Busoni-Mahler per un periodo di 10 mesi, per essere visionate e giudicate da una giuria di professionisti che individuerà la rosa dei 26 candidati che si sfideranno nelle prove finali a Bolzano. I video rimarranno comunque fruibili dal pubblico di appassionati, che potrà esprimere il proprio voto, concorrendo alla selezione di un massimo di 4 candidati da ammettere alla fase finale 2025.

Al Glocal Piano Project i 100 candidati dovranno presentare un programma musicale di durata compresa tra i 15 e i 20 minuti scegliendo tra uno Studio di Chopin o Liszt, uno Studio di Debussy, Bartók, Rachmaninoff, Prokofiev, Stravinsky, Scriabin o Ligeti, e un brano libero.

Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)
Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)

Finali: accesso diretto Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)

Possono iscriversi direttamente alle fasi finali i candidati che abbiano conseguito un 1° o 2° premio in un concorso membro della World Federation of International Music Competitions, nel periodo compreso tra gennaio 2021 e il 30 ottobre 2024. Il termine ultimo per l’invio della domanda è fissato per il 31 ottobre 2024 tramite apposita iscrizione, reperibile sul sito www.busoni-mahler.eu a partire dal 1° luglio 2024. Tra le domande correttamente pervenute, la giuria del Glocal Piano Project potrà selezionare un massimo di 3 candidati che accederanno così alle fasi finali.

Finali: il programma

Il programma musicale per le fasi finali deve differire completamente da quello presentato nel Glocal Piano Project e i singoli brani non potranno essere presentati più volte nelle diverse prove finali. I 33 candidati ammessi si misureranno con un programma tra i 25 e i 30 minuti di durata, comprendente un brano di Busoni e altre opere a libera scelta. Alla successiva prova TOP 12 – piano solo, i 12 candidati ammessi dovranno presentare un programma di durata compresa tra i 50 e i 55 minuti che includa una trascrizione di Busoni del repertorio di Bach, una Sonata classica, una o più opere contemporanee per pianoforte selezionate in accordo con il Concours international de piano d’Orléans, e altre opere a libera scelta del candidato diverse da quelle eventualmente presentate nelle prove precedenti.

Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)
Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)

Per la prova TOP 6 – musica da camera, i 6 candidati ammessi presenteranno uno dei Quintetti con pianoforte segnalati, tratti dal repertorio romantico e moderno, mentre i 3 candidati ammessi alla finalissima dovranno presentarsi con una scelta di due Concerti per pianoforte e orchestra. L’assegnazione del Concerto da eseguire avverrà al termine della finale cameristica (4 settembre 2025) su decisione della giuria in accordo con il Direttore artistico del Concorso.

Giuria e Premi

Le commissioni giudicatrici del Concorso, costituite da professionisti di diverse nazionalità del mondo musicale, saranno diverse per ogni fase di gara (videoregistrazione, Glocal Piano Project e Fasi Finali). A partire dal 1° ottobre 2025 verranno rese pubbliche le votazioni di ciascun membro della giuria relative alle sole fasi finali.

Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)
Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)

Il ricco montepremi del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni verrà distribuito tra i primi sei classificati: € 30.000,00 al vincitore del Premio Busoni, che riceverà anche il premio intitolato alla memoria di Arturo Benedetti Michelangeli dell’ammontare di € 5.000,00 se assegnato all’unanimità, oltre a importanti impegni concertistici in Italia e all’estero. Il secondo classificato si aggiudicherà un premio di € 10.000,00, il 3° classificato di € 5.000,00, il 4° classificato riceverà un premio di € 4.000,00, mentre il 5° si aggiudicherà il premio di € 3.000,00 e il 6° la somma di € 2.500,00. Oltre al podio verranno inoltre assegnati una serie di premi speciali.

Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)
Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni (2023)

Busoni 2024

Anche se le prime fasi del concorso si svolgeranno fuori dal capoluogo altoatesino, come sempre la programmazione estiva del Bolzano Festival Bozen comprenderà diversi appuntamenti pianistici con la consueta rassegna del Festival Busoni, che vedrà esibirsi protagonisti delle passate edizioni del Concorso accanto a pianisti di fama internazionale.

Se hai letto questo articolo, ti potrebbero interessare anche

classica

Formazione da cineasta, lunga esperienza nella prosa, Jacopo Gassman ci parla del suo debutto bolognese alla regia del Macbeth di Verdi

classica

Al Bunduqiyya - Il Concerto perduto

classica

Intervista a Luigi Nannetti direttore artistico del Pontedera Music Festival