Padova Jazz al via

Fino al 12 novembre il festival veneto, fra Roy Paci e Mauro Ottolini e Nick The Nightfly

News
jazz

Prosegue fino al 12 novembre il Padova Jazz Festival, che tocca quota 16 edizioni, con l'organizzazione dell'Associazione Miles e la direzione artistica di Gabriella Piccolo Casiraghi. Il Festival entra nel vivo il 9, con il concerto del rodato trio fra Ernst Reijseger (violoncello), Harmen Fraanje (pianoforte) e Mola Sylla (voce, percussioni). Il giorno seguente il trio di Joey Calderazzo e, soprattutto, l'incontro fra Roy Paci e Mauro Ottolini nel segno di W.C. Handy, con un gruppo che include anche la voce di Vanessa Tagliabue Yorke e il pianoforte di Roberto De Nittis.

Sabato sera (12) crooning con Nick The Nightfly e la sua orchestra, e evento speciale il 20 con Jaques e Paula Morelenbaum.

Intorno, mostre, presentazioni, collaterali... Da segnalare almeno l'incontro per celebrare i 70 anni di storia del Centro d’Arte di Padova, con Veniero Rizzardi, Stefano Merighi e Nicola Negri (9 novembre) e la presentazione del libro di Stefano Zenni Che razza di musica (EDT), con l'autore ed Enrico Bettinello.

Tutte le informazioni sul sito www.padovajazz.com.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

Dal 23 al 25 marzo la rassegna della riviera del Brenta, con Plankton di Helga Plankensteiner e Hyper+ con Amir ElSaffar

jazz

Comincerà il 7 aprile Cremona Jazz, la rassegna curata da Gianni Azzali presso il Museo del Violino

jazz

Un programma composito, articolato in varie sezioni e iniziative collaterali, invade Bergamo alta e bassa dal 18 al 25 marzo