Per una storia della critica musicale

Gli atti di un convegno della Casa della Musica di Parma

Articolo
classica
Frutto del convegno che si tenne a Parma nel 2008 presso la Casa della Musica, questo volume di atti arricchisce il panorama delle pubblicazioni musicologiche italiane nel settore poco frequentato della critica musicale. Se, infatti, non mancano articoli su singole figure di critici, se abbiamo in moltissimi casi raccolte di testi critici già pubblicati su giornali e riviste, ordinati dagli stessi autori quando ancora erano in vita, siamo invece agli inizi nella costruzione di un panorama critico che abbracci tutto il Novecento, inserendo i singoli critici all'interno di una visione globale e organica e restituendo le connessioni tra l'opera di singole personalità (o di intere riviste) e il tessuto musicale e culturale coevo. Volumi come questo vengono quindi a porre una prima pietra. Segnaliamo in particolare il saggio di Nicolodi sui "compositori-critici" e quello di Costa dedicato alla "Rassegna Dorica" ma avvertiamo i lettori che ognuno degli interventi merita la più attenta considerazione e apre interessanti strade nuove alla riflessione critica.
La critica musicale in Italia nella prima metà del Novecento
a cura di Marco Capra e Fiamma Nicolodi.
Venezia/Parma, Marsilio/Casa della Musica 2012, 373 pp., € 30,00

Se hai letto questo articolo, ti potrebbero interessare anche

classica

Intervista al regista Barrie Kosky, dal 2012 alla guida della Komische Oper di Berlino

classica

Il Saggiatore ripropone la raccolta di pezzi di critica musicale del pittore e poeta

 

classica

Firenze: parla il direttore artistico Domitilla Baldeschi