Torino: omaggio a Casella

Festival interdisciplinare dall'11 aprile

News
classica
Dall'11 al 24 aprile Torino rende omaggio al suo compositore più famoso e così poco eseguito: Alfredo Casella. Intorno a un'idea di Gaston Fournier-Facio, direttore artistico del Teatro Regio, nove istituzioni culturali cittadine hanno dato il via al Festival "Alfredo Casella. L'arte italiana di un musicista internazionale". L'idea di partenza è la messa in scena al Regio della "Donna Serpente" di Casella con la direzione di Noseda, intorno nascono mostre, convegni, presentazione editoriali, concerti con musica cameristica, concerti con pagine sinfoniche, balletti e anche prosa ( La donna serpente di Gozzi) e cinema (le pagine di guerra che Casella musicò dopo aver visto immagini dell'Istituto Luce). Al progetto, coordinato dalla Città di Torino, partecipano Teatro Regio, Filarmonica Teatro Regio, Accademia Corale Stefano Tempia, Unione Musicale, De Sono, Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Associazione Concertante -Progetto Arte& Musica, Teatro Stabile di Torino, Museo Nazionale del Cinema.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

De Nationale Opera presenta nuovi lavori di Adams, Kurtág, Hamel, Dennehy e un’antologia di LICHT di Stockhausen accanto a numerosi classici

classica

A Firenze dal 22 febbraio al 22 marzo

classica

Solo quattro nuove produzioni nel 2018/19 e l’insediamento anticipato del nuovo direttore musicale Yannick Nézet-Séguin