Santa Cecilia riparte da Beethoven

Pappano sul podio il 3 ottobre

News
classica
Il primo dei cinque concerti del ciclo completo delle Sinfonie di Beethoven inaugura sabato 3 ottobre - con le consuete repliche lunedì e martedì - la stagione sinfonica dell'Accademia di Santa Cecilia. In ogni concerto a Beethoven sarà accostato un compositore italiano, contemporaneo suo (Cherubini e Spontini) o nostro (Luca Francesconi, Giovanni Sollima e Fabio Nieder). Le nove Sinfonie non saranno eseguite in ordine cronologico, si inizia infatti con la Nona, cui sarà abbinata una novità assoluta di Francesconi, commissionata dall'Accademia stessa e da Radio France. Il titolo è "Bread, Water and Salt" per soprano, coro e orchestra, su testi di Nelson Mandela che alternano inglese e xhosa, lingua nativa del leader anti-apartheid. Francesconi ha dichiarato di essere intimorito dal raffronto con quello che ha definito scherzosamente "illustre collega", ma che tuttavia il suo intento è stato "tracciare un parallelo fra l'idea di fratellanza di Beethoven e Schiller e ciò che potrebbe significare oggi". La scelta è caduta su Mandela "per la sua semplice adesione alla spiritualità profonda del corpo, del pane, della sofferenza che può essere vinta. Della bontà, che a noi sembra un trito luogo comune, ma per quelli a cui non è stato lasciato nulla, neppure la dignità, è la parte dell'essere umano che può salvarli, può salvarci". Ha aggiunto di essere stato "colpito dalla meravigliosa componente musicale, particolarmente percussiva e ritmica" della lingua xhosa, che il soprano sudafricano Pumeza Matshikiza saprà valorizzare perfettamente. E ha chiesto di ascoltare la sua musica "prima con la pancia e poi con la testa". Il concerto inaugurale sarà trasmesso - per la prima volta in diretta - da Rai5 con inizio alle 17.50. È prevista anche la messa in onda da parte della radiotelevisione pubblica sudafricana. La replica di lunedì del concerto inaugurale e altri appuntamenti della stagione potranno essere seguiti in streaming live e on demand su Pappano. Rai 5 trasmetterà anche il quarto concerto (con la Sesta, l'Ottava e la novità di Sollima) in differita il 29 ottobre. In più il secondo concerto (Seconda, Quinta e Spontini) sarà portato in tournée alla Scala l'11 ottobre e il terzo (Quarta, Settima e Cherubini) a Parma il 18.

m.m.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La scomparsa del baritono: aveva 55 anni

classica

Napoli: Fanciulla del West diretta da Valčuha

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi