Per Massimo Urbani

Il 21 febbraio un incontro e un concerto per ricordare il sassofonista

News
jazz
Un evento per ricordare Massimo Urbani, sassofonista protagonista della scena italiana dalla fine dei Settanta fino alla sua prematura morte, nel 1993: lo organizza la rassegna Made in Italy 3x1, alla Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Lucca) con la direzione artistica di Antonio Caggiano. Il 21 febbraio, dalle 18 proiezione del film-documentario Massimo Urbani - Nella fabbrica abbandonata di Paolo Colangeli. A seguire, incontro coordinato da Paolo Carradori, con Paolo Colangeli, Roberto Gatto, Giovanni Tommaso, Rosario Giuliani, Maurizio Urbani e Luigi Bonafede. La sera il concerto, con gli stessi musicisti.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

Dal 23 al 25 marzo la rassegna della riviera del Brenta, con Plankton di Helga Plankensteiner e Hyper+ con Amir ElSaffar

jazz

Comincerà il 7 aprile Cremona Jazz, la rassegna curata da Gianni Azzali presso il Museo del Violino

jazz

Un programma composito, articolato in varie sezioni e iniziative collaterali, invade Bergamo alta e bassa dal 18 al 25 marzo