L'Osn Rai in Russia

Da San Pietroburgo a Yekaterinburg

News
classica
Prima dell'inaugurazione della stagione, il 15 ottobre con "Pelléas et Mélisande" di Debussy all'Auditorium Rai Toscanini di Torino, l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai terrà una tournée in Russia dal 3 all'8 ottobre con Marco Angius sul podio. Prima tappa,il 4, nella Sala Grande della Filarmonica di San Pietroburgo con la sinfonia della "Semiramide" di Rossini, il "Concerto per violino e orchestra n.2" di Paganini, la suite dalla "Strada" di Nino Rota e i "Cinq Etudes Tableaux" di Rachmaninov orchestrati da Ottorino Respingi, la solista al violino è Anna Tifu (nella foto). Lo stesso programma verrà replicato il 5 a Mosca nella Sala Grande del Conservatorio (con diretta televisiva su Rai5 alle ore 18) e il 6 nella Sala Grande della Filarmonica di Perm. il 7 l'Osn sarà ospite del Festival Internazionale di Musica Eurasia: Angius sul podio per "Trittico Botticelliano" e "Concerto gregoriano" di Respighi (solista al violino Josef Spacek), "Dead City Radiio" di Fausto Romitelli e "Composizione n.1" di Maderna.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto