I Premi Faust

I premi dell'Associazione dei teatri tedeschi a Barbara Hanningan, Andrea Breth e Franz Mazura

News
classica
Consegnati a Saarbrücken i Faust 2015, i premi dell'Associazione dei teatri tedeschi giunti quest'anno alla decima edizione. Per il teatro musicale, premiata Andrea Breth per la regia dell'opera di Wolfgang Rihm "Jakob Lenz", coprodotta dall'Opera di Stoccarda, il Théâtre de la Monnaie di Bruxelles e la Staatsoper di Berlino. Il soprano canadese Barbara Hannigan è stata premiata come migliore interprete per il ruolo di Marie nell'edizione dell'Opera di Stato Bavarese di "Die Soldaten" di Bernd Alois Zimmermann con la regia di Andreas Kriegenburg. Per la stessa produzione, premiato anche lo scenografo Harald B. Thor. Per la danza, i Faust sono stati assegnati alla coreografa Bridget Breiner per "Charlotte Salomon: Der Tod und die Malerin", prodotto dal Musiktheater im Revier di Gelsenkirchen, e alla danzatrice Alicia Amatriain per la sua interpretazione del Diavolo nell'"Histoire du Soldat" dello Stuttgarter Ballet. Il Faust alla carriera è stato consegnato al basso Franz Mazura. Nato a Salisburgo 91 anni fa e in attività dal 1955, Franz Mazura (nella foto) è noto soprattutto per le sue interpretazioni wagneriane e per aver preso parte alla leggendaria "Lulu" parigina allestita da Patrice Chéreau, che lo volle, già quasi novantenne, anche per il ruolo dell'aio di Oreste nell' "Elektra" montata ad Aix-en-Provence nel 2013 e poi portata alla Scala.

s.n.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La scomparsa del baritono: aveva 55 anni

classica

Napoli: Fanciulla del West diretta da Valčuha

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi