Scelsi in Sicilia

Un festival per il compositore

News
classica
Ha preso il via nel territorio siciliano delle Madonie la kermesse 'Scelsiana', neonata iniziativa che propone intorno al nome di Giacinto Scelsi (ritenuto ormai uno dei compositori più originali del Novecento) una serie di laboratori e masterclass interpretativi tenuti da interpreti che con Scelsi - secondo una prassi abituale - hanno avuto collaborazioni dirette e rilevanti, ovvero Giancarlo Schiaffini, Carol Robinson e Carine Levine, e una serie di concerti. Il centro intorno al quale ruota il programma - messo a punto da Agnese Toniutti e Gabriele Garilli - è Collesano, dal quale proveniva il nonno omonimo di Giacinto Scelsi, intellettuale e garibaldino amico di Bixio e Crispi. I concerti - completati da una mostra curata da Luciano Martinis - si terranno tuttavia anche a Finale di Pollina (martedì 15, Schiaffini), Cefalù (mercoledì 16, Robinson), Campofelice di Roccella (venerdì 18, Levine), per chiudersi sabato 19 con i concerti finali dei laboratori, mentre a Collesano il 17 suonerà l'Orchestra Sinfonica Siciliana, impegnata nei fondamentali 'Quattro pezzi su una nota sola'. Scelsiana

Alessandro Mastropietro

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

De Nationale Opera presenta nuovi lavori di Adams, Kurtág, Hamel, Dennehy e un’antologia di LICHT di Stockhausen accanto a numerosi classici

classica

A Firenze dal 22 febbraio al 22 marzo

classica

Solo quattro nuove produzioni nel 2018/19 e l’insediamento anticipato del nuovo direttore musicale Yannick Nézet-Séguin