Musica per tutti a Campi Bisenzio

Il 24 marzo per ricordare Farulli e Abbado

News
classica
“Musica per tutti” al Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio venerdì 24 marzo (ore 20), per ricordare il fondatore e il grande amico della Scuola di Musica di Fiesole, Piero Farulli e Claudio Abbado. Fu proprio su invito di Abbado che sei anni fa la Scuola di Musica di Fiesole divenne capofila di un sistema ramificato di educazione musicale fin dall'infanzia sul modello del Sistema venezuelano di J. A. Abreu, una rete che oggi coinvolge circa 10.000 bambini in settanta gruppi orchestrali e corali in ogni parte del paese, e che ha avuto fra le sue prime sperimentazioni, nel quartiere delle Piagge, l'Orchestra delle Piagge, una realtà oramai radicata formata dai bambini della scuola dell'obbligo. Qualche tempo fa è nata a Zurigo l'Associazione degli Amici della Scuola di Musica di Fiesole della Svizzera, promossa da Sylvia Courir, e il primo progetto è stato quello di unire in una settimana di prove l'eccellenza artistica e i primi passi nella musica. Ed ecco i due concerti: potremo ascoltare un ensemble d'archi dove troviamo le prime parti dell’Orchestra Mozart Franziska Schötensack, Francesca Piccioni e Ursina Braun con Lorenza Borrani nella veste di maestro concertatore dell'op. 131 di Beethoven nella trascrizione per orchestra d'archi della stessa Borrani, e poi, nel loro repertorio, i bambini e ragazzi delle Piagge sotto la guida dei loro docenti Martina Chiarugi e Daniele Cantafio. Lo stesso programma sarà replicato a Zurigo il 26 nella Grande Sala dello Schulhaus Hirschengraben. Ingresso libero, informazioni: 055/597851, www.scuolamusicafiesole.it

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto