La Biennale premia Reich

Venezia: a lui il Leone d'oro alla carriera

News
classica
È stato presentato a Roma il 58° Festival di Musica Contemporanea della Biennale. Inizia con due giornate (20 e 21 settembre) dedicate a Steve Reich, cui è stato assegnato il Leone d'oro alla carriera per la musica: Due concerti dell'Eco Enseble Berkeley saranno dedicati a compositori dell'area calforniana in qualche modo legati a Reich, mentre l'Orchestra del Petruzzelli eseguirà due dei lavori più importanti dello stesso Reich, City Life e Tehillim. Il festival riprenderà il 3 ottobre per concludersi il 12. Tra le venti novità in programma spiccano quattro atti unici, frutto del progetto Biennale College, tutti e quattro basati su soggetti ironici, grotteschi e surreali; i giovani autori sono Claudio Gay, Accursio Cortese, Gabriele Cosmi e Yair Klartag. Come indica il titolo del festival, Limes, l'attenzione è rivolta soprattutto alle musiche di confine, lontane da noi, sebbene talvolta geograficamente vicinissime. Viene dall'Albania Admir Shkurtaj, la cui opera da camera Kater i Rades ha come soggetto il tragico affondamento di una barca carica di 120 profughi, avvenuto nel 1997 nel Canale d'Otranto. Molti sono i compositori israeliani e una presenza speciale hanno i Paesi Baschi, con due concerti dell'Orchestra Sinfonica di Euskadi, il primo con otto brevi pezzi commissionati per il trentennale dell'orchestra, il secondo con tre autori baschi (De Pablo, Erkoreka e Lazkano). Da Istanbul viene la Galata Elektoacustic Orchestra, formata da musicisti di vari paesi del Mediterraneo, che si ispirano a tradizioni e generi musicali diversi e fanno dialogare strumenti classici ed etnici, fondendo tutto in un ambiente elettronico. Alcuni dei migliori ensemble e solisti specializzati nella musica conteporanea eseguiranno sia giovani compositori che maestri come Dusapin. Saarihao e Adams (concerto d'inaugurazione con l'Orchestra della Fenice diretta da Pascal Rophé), Peter Maxwell Davies per i suoi 80 anni (Contempoarte Ensemble il 6 ottobre). Kagel (Divertimento Ensemble, il 10), Ligeti (Intercontemporain, l'11).
Mauro Mariani

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La scomparsa del baritono: aveva 55 anni

classica

Napoli: Fanciulla del West diretta da Valčuha

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi