I Wiener "sacri" a Roma

Dal 16 novembre il Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra

News
classica
Ancora una volta il Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra, giunto alla sua XV edizione (dal 16 al 21 novembre), porterà a Roma i Wiener Philharmoniker, orchestra in residence che quest’anno sarà presente in una formazione più cameristica per l’esecuzione dello Stabat Mater di Luigi Boccherini. Nel corso della presentazione alla stampa del Festival, in collegamento video da Vienna, il primo violino dei Wiener, Andreas Großbauer, ha sottolineato il grande piacere con cui l’orchestra coglie ogni anno l’occasione di questa presenza a Roma per potersi proporre su un repertorio sacro che, nella capitale austriaca, ha meno occasioni di suonare. Ma oltre a questo importante appuntamento (il 19 novembre) il Festival – come ha ricordato Hans-Albert Courtial, Fondatore e Presidente della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra – avrà molti altri importanti momenti artistici, tutti nelle suggestive cornici delle Basiliche romane. Il Festival 2016 sarà dedicato a Madre Teresa di Calcutta, la Santa della Misericordia, e non a caso uno dei principali appuntamenti sarà proprio in occasione della chiusura del Giubileo della Misericordia (il 20 novembre): per la prima volta a Roma, i giovani dell’Orchestra e Coro dell’Accademia del Teatro alla Scala – sotto la direzione di Christoph Eschenbach – eseguiranno la Messa di Gloria di Giacomo Puccini e altri brani sacri di Mozart. L’evento in collaborazione con questa eccellenza formativa del celebre teatro milanese si svolgerà nella Basilica di San Paolo fuori le mura, mentre la Basilica di Santa Maria Maggiore ospiterà (il 18 novembre) un’altra formazione giovanile di tutto rispetto, quella dei Wiener Sängerknaben, che saranno impegnati in musiche corali di Mozart, Monteverdi, Haydn, Schubert e altri autori. Se questo concerto in particolare sarà riservato ai sostenitori della Fondazione – alla quale comunque chiunque può aderire, potendo contare anche su settori riservati nelle altre manifestazioni – va sottolineato come tutti gli altri concerti siano sempre rigorosamente a ingresso gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili. Il programma completo dei dieci appuntamenti musicali del Festival, insieme a tutte la altre informazioni utili ma anche alle notizie sulle altre importanti attività della Fondazione, è disponibile sul sito www.festivalmusicaeartesacra.net

Giorgio Cerasoli

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto