D'estate alla Chigiana

Settimana Senese dal 10 al 17 luglio

News
classica
La crisi economica generale e quella del principale sponsor, la Fondazione Monte di Paschi di Siena, si avvertono, ma l'Accademia Chigiana è riuscita a programmare egualmente un'estate musicale di alto livello. C'è perfino qualcosa in più rispetto agli anni scorsi, un'anteprima offerta l'8 luglio a Bruxelles al nuovo Parlamento Europeo, in concomitanza con l'avvio del semestre italiano: il mezzosoprano Laura Polverelli, il Quartetto Bernini e il violoncellista Francesco Pepicelli suoneranno ovviamente musiche di autori italiani. Il concerto sarà poi replicato (parzialmente) nel corso della Settimana Musicale Senese, che andrà dal 10 al 17 luglio: L'inaugurazione avverrà con le musiche di scena per due drammi di Daudet, quelle di Bizet per "L'Arlésienne", notissime, e quelle di Azio Corghi per "La chèvre de M. Séguin", una novità assoluta. Quest'anno la Settimana è intitolata "Specchi", perché nei vari concerti musica 'colta' e musica popolare si riflettono in un gioco originale di specchi e rimandi. Si ascolteranno musiche tradizionali andaluse, argentine, siciliane e sarde. E anche tarantelle di Stravinskij, Szymanowski, Sarasate e... Beethoven. Interpreti di ottima qualità: Orchestra della Toscana con Marco Angius, I Solisti di Pavia con Enrico Dindo, Cristina Zavalloni, Elena Ledda, Ambrogio Sparagna, Edoardo Zosi, ecc. Ma quest'anno i grandi nomi di fama internazionale li si incontrerà soprattutto nelle due serie di concerti denominate Estate Musicale Chigiana (a Siena) e Maestri Chigiani (in alcune località della provincia), che si svolgeranno dal 19 luglio al 28 agosto. Suoneranno infatti gli insegnanti dei corsi della Chigiana, cioè il Gotha della musica: Patrick Gallois, Alexander Lonquich, Lilya Zilberstein, Antonio Meneses, Alessandro Carbonare, Yurij Bashmet, Boris Belkin, David Geringas, Salvatore Accardo, Franco Petracchi e Bruno Giuranna.

Mauro Mariani

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La scomparsa del baritono: aveva 55 anni

classica

Napoli: Fanciulla del West diretta da Valčuha

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi