Viaggio in Scozia

Presentato il programma del Festival di Pentecoste di Salisburgo 2017

News
classica
Un viaggio sul mare tempestoso verso la mitica, romantica e incantata Scozia: è il tema del programma concepito da Cecilia Bartoli per il suo Festival di Pentecoste a Salisburgo fra il 2 e il 5 giugno 2017. Fra Ariosto e Ossian le due le produzioni operistiche in programma. Si inaugura con l’Ariodante di Händel in una nuovo allestmento di Christof Loy con la Bartoli nel ruolo del titolo e Sandrine Piau, Norman Reinhardt, Nathan Berg e Kathryn Lewek nel cast.

Per le due recite in programma (il 2 e il 5 giugno) Diego Fasolis salirà sul podio di les Musiciens du Prince, la neonata orchestra su strumenti originali di cui la Bartoli è direttore artistico. In forma di concerto la seconda produzione: La donna del lago ancora con les Musiciens du Louvre diretti da Fasolis e Vivica Genaux, Edgardo Rocha, Norman Reinhardt e Nathan Berg nel cast oltre alla Bartoli nel ruolo di Elena (4 giugno). Di ambientazione scozzese anche il balletto romantico La Sylphide su musiche di Herman von Lovenskjøld con il Balletto del Teatro Mariinski (3 giugno). Fra i concerti, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano propone un programma scozzese con Le Ebridi e la Sinfonia “Scozzese” di Mendelssohn oltre a brandi dal Fliegende Holländer”di Wagner e dal Macbeth di Verdi con Tatiana Serjan e Bryn Terfel solisti (3 giugno).

Completano il cartellone un recital del controtenore Max Emmanuel Cencic accompagnato da Armonia Atenea diretta da Georges Petrou (5 giugno) e un concerto di Anne-Sophie Mutter a 40 anni dal suo debutto nel Festival di Pentecoste con i Berliner Philharmoniker e Herbert von Karajan (4 giugno).

S.N.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Nicola Sani lascia “consensualmente” l’incarico; proposto come sostituto Fulvio Macciardi

classica

Il pianista Andrea Lucchesini sarà il nuovo direttore artistico dell'Accademia Filarmonica Romana

classica

Otto produzioni operistiche e un ricchissimo programma di concerti fino al 30 agosto